Menu
Cerca
A Trezzo

Beve detersivo pensando fosse acqua, 13enne finisce in ospedale

Il ragazzino è stato portato in ospedale a Bergamo in codice giallo per accertamenti.

Beve detersivo pensando fosse acqua, 13enne finisce in ospedale
Cronaca Bergamo e hinterland, 21 Settembre 2020 ore 11:00

Beve un liquido trasparente pensando fosse acqua e poi finisce in ospedale accusando dolori allo sterno. Brutta esperienza per un 13enne di Brembate a Trezzo.

Beve detersivo per sbaglio

Era convinto si trattasse di acqua minerale e invece era un liquido per pavimenti. Se l’è vista brutta un tredicenne di Brembate che mercoledì poco prima delle 13.30 si è presentato all’interno della Farmacia Nazionale a Trezzo sull’Adda. A raccontare l’accaduto sono i colleghi di PrimaLaMartesana. Il giovane, accompagnato dal padre ha raccontato ai dottori che aveva accidentalmente bevuto un liquido trasparente, scambiandolo per acqua, mentre invece si trattava di un detergente. Ha poi raccontato loro che aveva iniziato a sentire del bruciore allo sterno e una forte salivazione.

I farmacisti hanno subito chiamato i soccorsi

A quel punto sono stati gli stessi farmacisti a chiamare prudenzialmente il 112. Sul posto sono quindi giunte un’automedica e una ambulanza della Croce bianca di Boltiere. I soccorritori hanno fatto accomodare il ragazzo all’interno dell’ambulanza, mentre sul posto, dopo pochi minuti sopraggiungevano il fratello e una volante del Nucleo operativo radiomobile dei Carabinieri della compagnia di Cassano d’Adda per refertare l’accaduto. Alla fine, quando le condizioni del giovane si sono stabilizzate, il ragazzo, seppur cosciente e in apparenti buone condizioni di salute, è stato portato in codice giallo all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo per ricevere una visita specialistica.

TORNA ALLA HOME