Cronaca
In trasferta

Beccati con la droga prima del rave party, in carcere 22enne bergamasca

Stavano raggiungendo Torino per partecipare a un rave, ma sono stati bloccati dai carabinieri.

Beccati con la droga prima del rave party, in carcere 22enne bergamasca
Cronaca Bergamo e hinterland, 14 Marzo 2022 ore 12:59

Da Bergamo a Torino per partecipare a un rave party, ma la serata è finita in caserma e per una 22enne si sono aperte anche le porte del carcere di Vercelli.

Beccati con la droga prima del rave

Avevano previsto una serata diversa, ma l'intervento dei carabinieri della stazione di Crescentino, ha mandato all'aria i loro piani. Quattro giovani, residenti a Sovere (Bg), sono stati infatti fermati l'altra notte nella zona industriale di Crescentino dopo essere stati notati dai carabinieri mentre si trovavano a bordo della loro utilitaria.

Alla vista dei militari hanno provato ad allontanarsi ma sono stati subito bloccati. A bordo due coppie bergamasche con precedenti per detenzione di stupefacenti. I quattro sono apparsi subito agitati tanto da far presumere ai carabinieri che potessero occultare delle sostanze stupefacenti. Accompagnati in caserma sono stati sottoposti a perquisizione personale e trovati in possesso di alcune dosi di hashish e cocaina in possesso di tre di loro.

In carcere una 22enne

Una delle ragazze, una 22enne, è stata trovata con sette dosi di amfetamina e altre di hashish: tutto sequestrato. La 22enne è stata quindi dichiarata in arresto e al termine delle formalità è stata accompagnata alla casa circondariale di Vercelli, su disposizione del PM della Procura. Gli altri tre ragazzi sono stati segnalati alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti a scopo non terapeutico.

I successivi accertamenti hanno permesso di stabilire che il gruppo di bergamaschi era diretto a Torino dove, nella periferia della città, si stava svolgendo un rave party e che a Crescentino, stavano attendendo l’arrivo di altri ragazzi per poi raggiungere il capoluogo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter