Cronaca

Bcc, a Pontirolo riaperta la filiale devastata dai ladri a febbraio

Da lunedì 15 giugno finalmente i clienti possono tornare alla normalità.

Bcc, a Pontirolo riaperta la filiale devastata dai ladri a febbraio
Cronaca Gera d'Adda, 16 Giugno 2020 ore 10:58

Da lunedì riaperta e rinnovata la filiale della Cassa Rurale Bcc Treviglio che era stata danneggiata dopo l'assalto dei ladri al bancomat lo scorso febbraio.

Bcc: filiale riaperta

Lunedì è stata riaperta la pubblico la filiale di Cassa Rurale Bcc Treviglio alla presenza della prima cittadina Gigliola Breviario e del presidente Giovanni Grazioli, che hanno visitato i locali insieme al responsabile di filiale Pietro Finardi. I lavori di ristrutturazione e rimodernamento, resi necessari in seguito al tentativo di furto allo sportello bancomat avvenuto lo scorso febbraio, sono stati effettuati non appena le misure restrittive per la prevenzione dell’emergenza sanitaria da Covid-19 lo hanno reso possibile e si sono conclusi venerdì 12 giugno.
La prima cittadina si è detta molto soddisfatta del risultato dei lavori, sottolineando l’importanza della riapertura della filiale quale segno di una ripresa dopo il difficile momento che si è vissuto a causa dell’emergenza sanitaria, oltre che segno di attenzione della banca nei confronti della comunità. Il presidente nel ringraziare Breviario per le parole riservate all'istituto, ha colto l’occasione per ricordare «quanti in breve tempo si sono adoperati per realizzare i nuovi locali e, in particolare, l’Ufficio tecnico nella persona del suo responsabile Mauro Travi e collaboratori, e la ditta AP Design incaricata dei lavori di ristrutturazione, per la qualità del lavoro svolto, ma soprattutto per la velocità con la quale l’intervento è stato effettuato, in questo momento particolarmente difficile e delicato».

Locali rinnovati

Il presidente ha proseguito sottolineando che il rinnovamento della Banca è stato progettato secondo un piano già da tempo in atto dalla Bcc Treviglio, ovvero l’idea di dare alle filiali una impostazione più moderna, dove coniugare all’attività quotidiana di cassa quella di consulenza, con la realizzazione di uffici riservati che consentano di dare una maggiore attenzione al cliente, valorizzando la riservatezza nel momento del colloquio e intensificando lo stretto rapporto di consulenza tra il cliente e la banca.
«L’intervento presso la filiale di Pontirolo Nuovo - ha concluso - è stato studiato nei minimi dettagli con una predisposizione ottimale degli spazi, ha portato ad un risultato estremamente soddisfacente che consentirà un sempre migliore servizio alla nostra clientela».

TORNA ALLA HOME

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter