Casirate

Basta rifiuti abbandonati, Casirate chiude la strada per la cascina dei Poveri

"L’area è isolata e di episodi di abbandono di rifiuti ne sono capitati diversi in questi anni" spiega il sindaco Manuel Calvi.

Basta rifiuti abbandonati, Casirate chiude la strada per la cascina dei Poveri
Cronaca Gera d'Adda, 02 Gennaio 2021 ore 12:03

Divieto di accesso e di transito lungo la strada consorziale detta «alla cascina dei Poveri», la strada poderale che da via Rossini - nella zona produttiva a Ovest di Casirate - conduce a cascina Ronchi e alla Foresta di Pianura. E’ quanto prevede, a partire dall’11 gennaio 2021, un’ordinanza emanata dall’ufficio di Polizia locale in convenzione tra Arzago, Casirate e Calvenzano, che ha accolto le indicazioni viabilistiche fornite dalla Giunta comunale di Casirate.

Accesso solo per residenti e mezzi autorizzati

Lungo la strada, che oggi costeggia il più recente insediamento logistico di «Finiper», dunque gli unici autorizzati a transitare saranno i residenti, i mezzi autorizzati e i mezzi agricoli di chi ha terreni da coltivare attorno alla Foresta di Pianura. Per tutti gli altri, invece, l’accesso sarà off-limits per due ragioni. "Abbiamo voluto dare un giro di vite sull’abbandono indiscriminato di rifiuti in quella zona del paese - ha spiegato il sindaco Manuel Calvi - L’area è isolata e di episodi di abbandono di rifiuti ne sono capitati diversi in questi anni. L’ultimo solo poche settimane fa, quando è stata ritrovata una vasca con dei calcinacci. Abbandonati lì, probabilmente, da qualche furgone che vi ha transitato proprio perché la strada è isolata e poco controllata".

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola oppure QUI sullo sfogliabile online
TORNA ALLA HOME