Lutto in paese

Bariano piange Sergio Forlani, era il "tuttofare" del Comune

A salutarlo per un'ultima volta anche l'ex sindaco Bergamaschi: "Ho perso un amico".

Bariano piange Sergio Forlani, era il "tuttofare" del Comune
Cronaca Media pianura, 14 Giugno 2021 ore 15:45

Bariano piange Sergio Forlani, l’operaio tuttofare del Comune, sempre pronto ad aiutare gli altri. Era un uomo estremamente disponibile e ben voluto da tutti in paese, Sergio, stroncato a 56 anni da un male presentatosi circa due anni fa.

Addio a Sergio Forlani

Nato e cresciuto in paese, aveva studiato da perito elettronico e per tutta la vita ha coltivato la propria passione in svariati campi d’applicazione, dall’ambito elettrico all’idraulica e la meccanica. Sempre a Bariano ha sposato la compaesana Cristina Ceruti, da cui sono nati due figli, Barbara e Luca, rispettivamente 21 e 18 anni.

"Dal 1990 Sergio lavorava a tempo pieno per il Comune, senza tirarsi mai indietro quando c’era bisogno di lui – ha raccontato proprio la moglie Cristina – Era un uomo molto disponibile, sorridente e attento alle esigenze delle persone che gli stavano intorno. Mi piace dire che era un po’ come il prezzemolo, sempre presente in caso di necessità. Lavorando per il Comune, poi, conosceva molto bene tutta la comunità ed era un po’ un punto di riferimento in questo senso".

Un pilastro del Comune

Dotato di una memoria eccellente e una praticità senza eguali, Sergio è stato in grado di aiutare anche a distanza il Comune con i suoi consigli e le sue conoscenze.

"Il lavoro la sua passione – ha aggiunto la moglie – Quando era a casa la sua passione era quella di scoprire il funzionamento preciso degli oggetti: acquistava strumentazione utile e continuava a studiare le cose e le tecnologie che le facevano funzionare. Sperimentava, costruiva e aggiustava qualunque cosa si rompesse, aveva veramente una sorta di vocazione, era un tuttofare".

Paese in lutto

I funerali si sono svolti martedì mattina alle 10 nella chiesa parrocchiale del paese, e hanno visto una massiccia partecipazione da parte della comunità.

"Una partecipazione davvero corale, per la quale ringrazio tutti. Sono rimasta molto colpita, quando sono uscita dalla chiesa e ho visto così tante persone ero senza parole", ha concluso Cristina, che ha ringraziato per la vicinanza tutti coloro che hanno avuto un pensiero per la sua famiglia in questi giorni difficili.

Tra loro anche numerose associazioni e figure pubbliche, con Amministrazione comunale e gruppo di minoranza che hanno entrambe dedicato a Sergio, tramite i propri profili social, un messaggio d’addio e ringraziamento per il lavoro e il tempo dedicato a Bariano e ai barianesi. A loro si è aggiunto anche il gruppo della Polisportiva dell’oratorio Bariano, che ha ricordato i numerosi interventi di supporto e manutenzione compiuti dall’ex dipendente comunale all’interno del centro sportivo.

Il saluto dell'ex sindaco

Ultimo ma non ultimo, invece, è giunto il ricordo dell’ex sindaco e amico Fiorenzo Bergamaschi.

"Ho perso un amico, prima ancora che un dipendente comunale – ha dichiarato – Una persona onesta, disponibile e sempre presente. Con Sergio nei vent’anni che ho vissuto in Amministrazione eravamo sempre tranquilli perché per ogni difficoltà tecnica del Comune lui era la persona più affidabile per trovare una soluzione. La sua presenza mancherà a tutta la nostra comunità, porgo le mie più sentite condoglianze alla sua famiglia".