Menu
Cerca

Barbecue a Treviglio: meglio in casa o nelle aree dedicate?

Barbecue a Treviglio: meglio in casa o nelle aree dedicate?
Treviglio città, 28 Giugno 2019 ore 15:40

L’estate si avvicina, ma le tanto agognate ferie sono ancora lontane, senza dimenticare che molti saranno impegnati con il lavoro tutta l’estate e dovranno rinunciare ad una vacanza al mare o in montagna o semplicemente ritardarla di qualche settimana. Il sole è ritornato anche a Treviglio, dopo settimane di freddo e maltempo, e le temperature tipicamente estive fanno venir voglia di voler trascorrere per lo meno una giornata all’aperto, sdraiati sotto un albero o a grigliare carne davanti al proprio barbecue da giardino in muratura e godere al meglio di una mezza giornata di riposo.

Nella città bergamasca le aree attrezzate per il barbecue sono limitate, per cui è necessario armarsi di pazienza e trovare un’area adatta fuori porta, prenotarsi un posto o mettersi in fila dal primo mattino ed aspettare il proprio turno, rinunciando in parte a quella tranquillità che si stava cercando. A conti fatti, a meno che non si abbia tempo e pazienza da vendere, rischiare di perdere giornate a spasso per la provincia è alquanto controproducente, mentre a Treviglio si può tentare di accedere alle aree attrezzate dell’Oasi del Roccolo, che può vantare, oltre che ad una bellezza unica e sentieri immersi nel verde, aree pic-nic capaci di farci passare una giornata alternativa. Anche nel Parco del Roccolo, però, è necessario prenotare con largo anticipo sia per le visite guidate sia per l’accesso all’area ricreativa dove sono presenti tavoli, pagoda e barbecue. Questa soluzione, come già accennato, prevede prenotazioni in anticipo e il rischio, per esempio nei giorni festivi, di trovare gli spazi sovraffollati e pieni di visitatori.

Il discorso cambia per chi possiede un giardino ed un barbecue e non ha problemi su come organizzarsi le domeniche e in che ordine grigliare salsicce e bistecche, ma per i molti che non hanno questa possibilità non bisogna disperare la soluzione è a portata di mano. Se si possiede un giardino, difatti si può optare per l’istallazione di un barbecue in muratura.

Perché acquistare un barbecue in muratura

L’acquisto di un barbecue in muratura prefabbricato elimina ogni sorta di problema: non ci si deve preoccupare di maneggiare badile e cazzuola, non ci si deve sforzare e sporcarsi e soprattutto non si rischia di costruire, magari, un’opera poco adatta non solo all’estetica del giardino ma anche alla sua funzionalità. È importante che un bbq sia idoneo al lavoro che deve svolgere e che presenti tutte le caratteristiche necessarie o che ne includa di nuove e specificamente pensate per migliorarne l’esperienza di utilizzo.

Un altro aspetto positivo da sottolineare è che non c’è alcun bisogno di richiedere autorizzazioni in comune per installare un barbecue da esterno in muratura, poiché rientra nelle opere di edilizia libera e non necessita dunque di permessi, progetti e quant’altro. Le uniche norme da tenere in considerazione sono quelle della distanza dai confini con le proprietà dei nostri vicini e le emissioni dei fumi che non devono arrecare problemi di alcun tipo. In ogni caso, molti dei modelli di barbecue in muratura hanno canne di raccolta fumi oppure particolari aspiratori e filtri per fumo e odori. Esistono anche modelli più completi che è possibile consultare alla pagina https://buonoedeconomico.it/opinioni/il-miglior-barbecue-muratura/: confrontare i prezzi e leggere le diverse caratteristiche, aiuterà sicuramente a scegliere la migliore soluzione in base alle proprie esigenze. Dunque, risolto il problema del nostro bbq, non ci resta che preparare carne e verdure da grigliare, un posto dove sdraiarsi a riposare e sperare che non ricominci a piovere.