A Barbata Gesù è nato..in un barile di vino FOTO

A Barbata Gesù è nato..in un barile di vino FOTO
Romanese, 28 Dicembre 2017 ore 13:39

Si chiamano Amedeo ed Elisa Borella e sono due giovani cugini appassionati di presepi. Dal 2015 ogni anno realizzano una natività diversa. Quest’anno hanno deciso di utilizzare come location un barile di vino scovato in soffitta.

Il presepe in un barile di vino

Nel 2015 i due cugini hanno realizzato un presepe scavato in una balla di paglia. Nel 2016 invece lo hanno allestito all’interno di un’insenatura naturale di un tronco. Quest’anno hanno spolverato i sottotetti della cascina dove abitano con la famiglia ed hanno trovato dei fiaschi di vino. Da lì e’ nata l’idea di realizzare la natività all’interno di un barile che veniva usato per la conservazione del vino. “Lo abbiamo fatto lì- spiegano- per ricordare il duro lavoro dei nostri nonni.   Ogni anno cerchiamo di realizzarlo in modo diverso restando però sempre  legati al tema del naturale”.

Dove si trova

I due cugini hanno avuto un’idea ambiziosa ma di sicuro effetto. Elisa e Amedeo, con l’aiuto ed il tempo di tutti i membri dell’ Azienda Agricola Cascina Gioia realizzano sempre cio che hanno in testa. Il presepe si trova sulla strada asfaltata di campagna che collega il paese di Barbata alle cascine finendo poi per collegarsi al comune di Camisano e Casaletto di sopra. E’ una strada molto frequentata e apprezzata da pedoni e ciclisti per via del fantastico paesaggio naturalistico immerso tra piante ombreggianti affiancato da una fresca e limpida fontana che viene utilizzata per l irrigazione dei campi.

Natività senza barriere

Il presepe è situato all’altezza della Cascina Gioia sul lato della strada per permettere a chiunque di vederlo. E i due cugini hanno pensato proprio a tutto: “Abbiamo realizzato il presepe in un posto senza barriere che potessero essere d’ostacolo ai disabili. Per ora possiamo solo ringraziare di cuore tutte quelle persone che si son fermate e ci hanno dedicato anche un semplice complimento”. E chissà che l’anno prossimo i due non riescano nell’ardua impresa di realizzare un vero e proprio presepe vivente…

4 foto Sfoglia la gallery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia