Avis Treviglio, un 2019 positivo e i donatori tornano a crescere

L'anno si chiude con ottimi propositi anche grazie al lavoro nelle scuole con i giovani.

Avis Treviglio, un 2019 positivo e i donatori tornano a crescere
Treviglio città, 03 Gennaio 2020 ore 11:58

Si chiude in modo positivo il 2019 dell’Avis Treviglio. Tornano a crescere, infatti, le richieste di iscrizione di nuovi donatori e con essi anche le donazioni al Centro trasfusionale riformato.

Avis Treviglio, si cresce

A confermare il trend positivo è il presidente Cesare Cattaneo che in vista dell’assemblea annuale del prossimo 13 febbraio ha iniziato a stilare un bilancio dell’anno che si è appena concluso. Qualche numero: sono 1879 i donatori attivi a Treviglio, in aumento dal 2018 e 4514 nella Bassa. Le sospensioni segnano un netto calo, attestandosi al -16% mentre crescono le iscrizioni. A contribuire al risultato positivo anche il lavoro intenso con i giovani nelle scuole.

Leggi l’intervista completa sul Giornale di Treviglio in edicola da oggi, 3 gennaio 2020.

TORNA ALLA HOME

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve