Cronaca
Martinengo

Autofficina senza autorizzazioni sequestrata dalla Polizia: multa per 21mila euro

L'Ispettorato del lavoro ha trovato sul posto anche uno studente di una scuola professionale di Bergamo che stava frequentando uno stage.

Autofficina senza autorizzazioni sequestrata dalla Polizia: multa per 21mila euro
Cronaca Media pianura, 29 Marzo 2022 ore 14:41

Autofficina chiusa e posta sotto sequestro per la mancanza delle autorizzazioni in materia di sicurezza. E' successo a Martinengo dove la Polizia Stradale ha staccato una maxi sanzione da 21mila euro.

Autofficina irregolare

L'operazione è scattata ieri, lunedì 28 marzo, in seguito a un controllo operato dalla Polizia Stradale in collaborazione con la Polizia locale di Martinengo. Gli agenti si sono presentati in officina, regolarmente iscritta alla Camera di Commercio, e dopo aver chiesto di visionare la documentazione hanno notato la mancanza delle autorizzazioni in materia di sicurezza.

Denunciato il titolare

Nei guai è finito il titolare dell'autofficina, che vive in provincia di Bergamo, denunciato a piede libero per esercizio abusivo della professione di meccanico e multato con una sanzione di 21mila euro. L'autofficina, infatti, non solo continuava a lavorare pur essendo sprovvista delle autorizzazioni, ma dai controlli e grazie al ritrovamento di parti di veicoli sia all'interno che all'esterno, sono emerse diverse irregolarità in materia ambientale e riguardo lo smaltimento di rifiuti pericolosi.

Nell'officina era poi presente anche un minorenne, stagista frequentante una scuola professionale di Bergamo, che è stato allontanato dall'Ispettorato del lavoro che ha poi allertato famiglia e scuola illustrando l'esito del controllo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter