Cronaca
Roccafranca

Autobus in fiamme, in salvo l'autista e gli studenti a bordo

A bordo del pullman dell'azienda Franzoni c'erano una ventina di ragazzi della paritaria della Fondazione Ikaros di Calcio.

Cronaca Bassa orientale, 27 Aprile 2022 ore 15:08

Prima il fumo, poi le fiamme e l'allarme lanciato dall'austista che ha fatto scendere tutti dall'autobus. E' successo nel primo pomeriggio ieri, 26 aprile, a Roccafranca (Bs). Come riporta PrimaBrescia.it bordo, del mezzo, c'erano una ventina di studenti dell'Ikaros di Calcio fortunatamente tutti illesi.

Autobus in fiamme

A prendere fuoco improvvisamente è stato un pullman dell'azienda Franzoni, operativa sul territorio che in quel momento stava trasportando una ventina di ragazzi della paritaria della Fondazione Ikaros di Calcio. Il mezzo aveva appena effettuato la fermata a Roccafranca, tappa di un tragitto che poi sarebbe passato anche per Ludriano, Comezzano Cizzago e Castelcovati, quando gli studenti hanno notato del fumo che saliva nei locali. L'autista ha quindi deciso di accostare, entrando in retro nel parcheggio del cimitero, ma non è riuscito a inserire la marcia: il fumo intanto era aumentato.

L'allarme e i soccorsi

Ha quindi lasciato il mezzo sulla strada e fatto scendere tutti i passeggeri, per poi controllare il retro, dove ha notato le fiamme. Ha provato a spegnere l'innesco con un estintore ma non c'è riuscito. Allora ha chiamato i soccorsi. Dal mezzo in fiamme si è alzata una colonna di fumo visibile a chilometri di distanza, che ha subito allarmato tutti. Allertati, i Vigili del Fuoco volontari di Chiari e di Orzinuovi si sono subito recati sul posto e hanno lavorato per diverso tempo prima di riuscire a domare il rogo.

7 foto Sfoglia la gallery

Sul posto sono arrivati anche i carabinieri del Radiomobile di Chiari e gli agenti della Polizia Locale di Roccafranca e Castelcovati, agli ordini del comandante Fabio Corioni, i primi ad arrivare, che si sono occupati di mettere in sicurezza l'area e di gestire la viabilità. Sembra che il rogo sia partito del motore, ma solo le successive indagini faranno chiarezza sull'accaduto.

Tutti illesi

Per fortuna nessuno è rimasto coinvolto nell'incidente. Le fiamme hanno danneggiato, oltre all'autobus andato completamente distrutto, anche l'asfalto, i cartelli della segnaletica e una pianta.

"Provvederemo a bonificare e a ripristinare l'area - ha commentato il sindaco di Roccafranca Marco Franzelli - Siamo vicini all'azienda, ci dispiace per il disagio che questo fatto può averle causato, soprattutto in questo momento di incertezza economica. Siamo però sollevati che nessuno sia rimasto ferito e che non sia accaduto il peggio".

Quando agli studenti, inizialmente riuniti in un'area sicura lontana dalle fiamme, sono stati recuperati da un secondo pullman inviato dall'azienda e riportati alle loro case.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter