Menu
Cerca

Auto perquisite, identificato pregiudicato con arnesi da scasso, appena scarcerato

Mentre a Pognano la locale ha trovato Marijuana e Hashish.

Auto perquisite, identificato pregiudicato con arnesi da scasso, appena scarcerato
Cronaca Treviglio città, 27 Dicembre 2018 ore 14:52

Due interventi da parte della Polizia locale di Spirano hanno permesso di rintracciare della droga e un pregiudicato autore di reati contro il patrimonio che girava con arnesi da scasso e un coltello nell'auto.

Auto perquisite, droga tra i giovani a Pognano

Gli agenti di Polizia di controllo nel Comune di Pognano, intorno alle 21.30 del 18 dicembre, hanno incrociato un'auto ferma nel parcheggio di via Parini, di fronte al cimitero. Scesi per un controllo della Fiat Punto di colore grigio, gli agenti hanno trovato a bordo tre giovani, due maggiorenni e un minorenne, tutti residenti nei territorio compresi tra Spirano e Pognano.

Trovata Marijuana e Hashish

Il loro atteggiamento ha però insospettito i poliziotti che, notato il nervosismo dei giovani, non proporzionato alla tipologia di controllo che si stava effettuando, hanno messo alle strette i tre. Alla fine i giovani hanno spontaneamente consegnavano un barattolo in vetro con coperchio a chiusura ermetica, celato all’interno dell’abitacolo del veicolo, contenente 7 grammi  di sostanza stupefacente di tipo Marijuana e 15 grammi di Hashish.

Le sanzioni

I tre giovani, stante il loro stato di incensuratezza, sono stati segnalati alla Prefettura di Bergamo come assuntori di sostanze stupefacenti. Nei confronti del conducente è scattato il ritiro della patente di guida per trenta giorni mentre per il minore si è dovuto procedere all’affidamento agli esercenti la potestà genitoriale. Nei confronti di tutti i giovani è stata inflitta una sanzione amministrativa per la violazione del regolamento di Polizia Urbana concernente gli stupefacenti.

Ennesimo inseguimento sulla Francesca

Altro intervento è stato effettuato il 20 dicembre, intorno alle 12.30, sempre dalla pattuglia di Spirano, che ha intercettato lungo la S.P. 122 di Verdello, un’autovettura "Volkswagen Golf plus" di colore grigio con a bordo un soggetto di etnia rom. Il conducente ravvisata l’intenzione dell’equipaggio di procedere al suo controllo, ha iniziato una pericolosa fuga a bordo del veicolo generando così un inseguimento che interessava i Comuni di  Verdello e Pognano.

Arnesi e coltello a bordo

Raggiunta via dell’Artigianato del Comune di Verdello, il conducente, dopo aver abbandonato il veicolo sulla pubblica via, è stato rintracciato dall’equipaggio all’interno di un'attività commerciale dove si era introdotto nel tentativo di confondersi tra i clienti. Condotto all’esterno è stato sottoposto a perquisizione a seguito della quale a bordo del veicolo sono stati rinvenuti diversi arnesi atti allo scasso ed un coltello creato in maniera artigianale con lama molto affilata.

L'uomo era appena stato scarcerato

Il soggetto, cittadino croato 50enne ma residente nella bergamasca, gravato da pregiudizi di Polizia concernenti reati contro il patrimonio ed appena scarcerato per delitti contro il patrimonio, è stato deferito all’autorità giudiziaria per detenzione di arnesi atti allo scasso e di oggetti atti ad offendere, che sono stati sottoposti a sequestro.

Veicolo intestato a prestanome

Il veicolo, già segnalato come mezzo utilizzato da persone dedite alla commissioni di furti in danno di abitazioni ed esercizi commerciali, intestato a noto prestanome residente in provincia di Monza Brianza proprietario di ben 80 veicoli, irreperibile da tempo, è stato sottoposto a sequestro amministrativo ai fini della confisca.

TORNA ALLA HOME