Soncino

Auto e targhe rubate, fuggono all’alt dei carabinieri

I due a bordo dell'"Alfa Romeo Giulietta", risultata rubata, l'hanno abbandonata in un campo a Roccafranca riuscendo a fuggire a piedi.

Auto e targhe rubate, fuggono all’alt dei carabinieri
Cronaca Cremasco, 14 Dicembre 2020 ore 10:01

Erano alla guida di un’auto con targhe rubate. I carabinieri li hanno intercettati a Soncino, durante un controllo del territorio. I due soggetti si sono dati alla fuga sino a Roccafranca nel bresciano, prima di abbandonare il veicolo e far perdere le proprie tracce a piedi nei campi.

Sull’auto con targhe rubate

Nei giorni scorsi, intorno alle 21 nel territorio di Soncino, lungo la Strada Provinciale 235, una pattuglia della Radiomobile di Crema in servizio perlustrativo finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori in genere, intercettava un’autovettura sospetta, modello “Alfa Romeo Giulietta”, con due persone a bordo. Dagli accertamenti effettuati, attraverso la Centrale Operativa, l’auto risultava avere le targhe oggetto di furto nel milanese.

La fuga e l’inseguimento

I militari cercavano quindi di fermare il mezzo, ma i due occupanti vista l’auto dei carabinieri si davano alla fuga. L’inseguimento si protraeva fino al Comune di Roccafranca (BS) nei pressi del centro commerciale “Rocca Center”, dove i due occupanti abbandonavano l’auto in un campo limitrofo, dandosi alla fuga a piedi. Le immediate ricerche non permettevano di rintracciare i due individui che quindi facevano perdere le loro tracce.
La Giulietta, risultata da successivi accertamenti anch’essa oggetto di furto nel comasco, veniva quindi recuperata per gli opportuni accertamenti, in attesa di essere restituita al legittimo proprietario.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità