Attraversa l’Italia in Ape per raccogliere fondi per la Lilt

Sergio Cascio di Palosco partirà il 14 ottobre all'avventura.

Attraversa l’Italia in Ape per raccogliere fondi per la Lilt
Romanese, 01 Ottobre 2018 ore 15:58

Attraversa l’Italia con la sua Ape per raccoglie fondi per la lotta contro i tumori a favore della “Lilt”. Sergio Cascio di Palosco pronto all’avventura.

Attraversa l’Italia in Ape

Percorrerà tutta l’Italia a bordo della sua Apetta 50cc, isole comprese. Artefice dell’impresa è Sergio Cascio, consigliere di minoranza di “Progetto Comune” e Vigile del fuoco, che si avventurerà per le strade secondarie che collegano i 52 Comuni di sosta. Un’idea nata in una notte insonne, come lui stesso racconta. “Volevo fare qualcosa per qualcuno – racconta – e durante una notte insonne mi è venuta questa idea. Mi sono recato alla “Lilt”, la lega italiana per la lotta contro i tumori, spiegando il mio progetto. Girare per l’Italia a bordo della mia Apetta e raccogliere fondi da devolvere all’associazione”.

Settemila chilometri in solitaria

Il progetto è stato accolto e ora fervono i preparativi. “Loro hanno accettato in modo entusiasta – ha spiegato Cascio – e da lì è partito l’iter organizzativo. L’associazione ha contattato i Comuni nei quali si trova la “Lilt” e dove io mi fermerò per una sosta. In ognuno di questi 52 Comuni organizzeremo un aperitivo o una cena sociale con lo scopo di raccogliere fondi”. Un viaggio lungo 7mila chilometri che Sergio percorrerà senza utilizzare autostrade o tangenziali, in solitaria. La partenza è fissata da Palosco per domenica 14 ottobre, dove il parroco don Marco Marella benedirà il veicolo. Il viaggio, lungo 52 giorni, terminerà con il ritorno a Bergamo il 4 dicembre e in occasione dell’ultima tappa verrà organizzata una partita di calcio a scopo benefico. Come ogni viaggiatore che si rispetti, Sergio terrà un diario dove annoterà tutti i pro e contro di quello che succederà e che diventerà poi un libro.

52 i Comuni coinvolti

Le città che verranno coinvolte dall’aperitivo solidale sono: Verona, Venezia, Trieste, Tarvisio, Sappada, Bolzano, Livigno, Geralario, Novara, Aosta, Torino, Cuneo, Bordighera, Varazze, La Spezia, Pisa, Olbia, Arbatax-Tortoli, Civitavecchia, Roma, Terracina, Napoli, Castellabate, Aquafredda M., Cosenza, Vibovalentia, Scilla, Catania, Noto, Punta Secca, Agrigento, Marzara del Vallo, San Vito Lo Capo, Palermo, Capo d’Orlando, Messina, Locri, Crotone, Roseto Capo Spulico, Taranto,Morciano di Leuca, Brindisi, Bari, Foggia, Vasto, San Benedetto del Tronto, Assisi, Ancona, Ravenna, Padova, Mantova, Bergamo.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia