Atti vandalici al presepe, ma ci sono le telecamere

Il presepe di Morengo è stato oggetto di atti vandalici nella notte tra sabato e domenica. Staccato il braccio del bambinello, rovinate le altre statue.

Atti vandalici al presepe, ma ci sono le telecamere
Cronaca Treviglio città, 31 Dicembre 2018 ore 16:05

I colpevoli degli atti di vandalismo al presepe, però, sono stati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza.

Vandali contro il presepe

Atti vandalici contro il presepe. E' successo a Morengo, nella notte tra sabato e domenica ai danni del presepe sul sagrato della chiesa. A darne l'annuncio è stato poi il Comune, che ha invitato i cittadini a segnalare eventuali informazioni agli organi di competenza e alle forze dell'ordine.

"Un insulto a tutta la comunità"

Nel proprio comunicato ufficiale, l'Amministrazione comunale ha dichiarato che "Gli atti vandalici sono già grave indice di inciviltà, stupidità e maleducazione ma agire sul presepe sul sagrato della chiesa è un insulto a tutta la comunità. Le istituzioni, tutte insieme, si sono già mosse. Il fatto che in tanti altri paesi gesti simili continuino ad avvenire non li rende per nulla meno gravi. Invitiamo chiunque abbia informazioni a contattare il sindaco e, soprattutto, le forze dell'ordine".

Vandali ripresi dalle telecamere

I vandali artefici dello sfregio al presepe, che hanno danneggiato la statua di Gesù bambino rompendole un braccio e ribaltato e danneggiato anche le altre statue del presepe, sono stati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza, i cui filmati stanno venendo analizzati dalla Polizia locale dell'Unione delle Terre del Serio. Nel frattempo in paese monta la rabbia per l'accaduto, con diversi cittadini che chiedono una punizione esemplare per i colpevoli.

TORNA ALLA HOME.