Ghisalba

Associazioni di volontariato, pensionati cancellati dal Registro provinciale

Il sindaco: " L'Amministrazione comunale non ha nessuna responsabilità anzi è a disposizione per facilitare la risoluzione del problema".

Associazioni di volontariato, pensionati cancellati dal Registro provinciale
Media pianura, 01 Settembre 2020 ore 17:41

Mancato rinnovo dell’iscrizione: il gruppo anziani e pensionati di Ghisalba è stato cancellato dal registro provinciale delle associazioni di volontariato. E per questo il gruppo, formalmente, non può più utilizzare i vecchi spazi concessi, né è possibile sottoscrivere un convenzione. L’Amministrazione Conti, però, si sta mobilitando per riuscire a risolvere la situazione.

Pensionati cancellati dal Registro provinciale

“Ci siamo subito interessati alla questione e abbiamo chiesto spiegazioni sia ai responsabili del gruppo che agli uffici preposti della Provincia – ha spiegato il sindaco Gianluigi Conti – Verificati i motivi di tale esclusione dall’albo provinciale dei gruppi di volontariato, ci siamo preoccupati di fare in modo che, nel più breve tempo possibile, si potesse rimediare alla mancanza. Per questo abbiamo organizzato almeno due incontri con alcuni rappresentanti del consiglio direttivo del gruppo anziani e pensionati. E’ bene precisare che l’Amministrazione comunale non ha nessuna responsabilità per questa situazione che si è venuta a creare ma che, al contrario, è a disposizione dell’associazione per facilitare la risoluzione del problema e fare in modo che il gruppo anziani e pensionati venga di nuovo iscritto all’albo dei gruppi di volontariato e ritorni nella pienezza delle proprie funzioni a utilizzare di nuovo la sede che le è stata assegnata da molti anni e che, va riconosciuto a pieno merito, il gruppo ha sempre curato e tenuto in modo ammirevole. Siccome in questo momento, da un punto di vista ufficiale, il gruppo anziani e pensionati non esiste più perché gli organi direttivi e il proprio statuto sono scaduti nel 2018 e non sono più stati rinnovati, dobbiamo organizzare nuove elezioni in cui i soci eleggeranno di nuovo un loro Presidente e un Consiglio Direttivo e approveranno un nuovo Statuto che regoli la propria attività. Il compito dell’Amministrazione comunale sarà solo quello di supportare e favorire queste elezioni, senza indicare o suggerire nessun candidato”.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia