La folle corsa

Assembramenti per accaparrarsi il Monopoly Bergamo: multato l'Iper di Seriate

Le scatole del gioco sono andate a ruba in un'ora e mezza causando non pochi problemi di gestione del flusso di clienti.

Assembramenti per accaparrarsi il Monopoly Bergamo: multato l'Iper di Seriate
Cronaca Bergamo e hinterland, 23 Novembre 2020 ore 09:41

Le immagini della coda per accaparrarsi una scatola del Monopoly dedicato a Bergamo avevano fatto scalpore, venerdì 20 novembre, tant’è che anche la fustigatrice di malcostume Selvaggia Lucarelli ne aveva rilanciata una dalla sua pagina Twitter. Foto scattata all’Iper di Seriate, nella fattispecie. E domenica 22 è arrivata una multa da parte dei carabinieri per l’Iper. Ne danno notizia i colleghi di Prima Bergamo.

Assembramenti, multato l'Iper di Seriate

I militari sono entrati in azione insieme al Nucleo ispettorato del lavoro di Bergamo e al Gruppo tutela lavoro di Milano e ai Nas Brescia. All’Iper è stata accertata la violazione della normativa che impone agli esercizi commerciali di garantire il distanziamento interpersonale della clientela.

Nel frattempo, il Monopoly Bergamo ha raggiunto su eBay, dove viene rivenduto da privati, anche la cifra astronomica di mille euro.

Assalto al Monopoly Bergamo Edition

È assalto al Monopoly Bergamo Edition. Che sarebbe stato un successo si era capito già dopo l'annuncio a fine estate. Venerdì le scatole sono state posizionate sugli scaffali (al presso di 24,90 euro) e in meno di un'ora e mezza sono andate a ruba.

Una corsa al Monopoly che nessuno si aspettava di questa portata e che ha messo un po’ in difficoltà il personale nella gestione dei flussi degli utenti, come dimostra anche un tweet polemico di Selvaggia Lucarelli. E che - alla fine - è costato una bella sanzione.

Flusso contenuto a Oriocenter

 

All’Iper di Oriocenter, invece, la vendita del Monopoly Edizione Bergamo è iniziata poco dopo le 18. In questo caso, un addetto consegnava massimo due scatole per ogni spesa (non a persona, dunque). Nessuna calca, ma certo tanta gente. Tant’è che in meno di un’ora e mezza tutte le confezioni sono sparite. Qui, però, hanno fatto sapere che, per ora, non ne verranno messe in vendita altre. Ricordiamo che la Winning Moves, società che detiene i diritti del gioco da tavolo, devolverà il ricavato delle vendite di trecento pezzi del gioco a sostegno del Fondo di Mutuo Soccorso istituito da Palazzo Frizzoni per sostenere le persone in condizione di fragilità e difficoltà economica in seguito all’emergenza sanitaria.

TORNA ALLA HOME