Menu
Cerca

Arsenale dello spaccio, beccato con 2 chili di cocaina e 100mila euro in contanti: in manette

Un vero e proprio "tesoretto" quello scoperto dagli uomini della sezione antidroga della Squadra Mobile

Arsenale dello spaccio, beccato con  2 chili di cocaina e 100mila euro in contanti: in manette
Cronaca 11 Dicembre 2019 ore 14:01

Beccato con 2 chili di cocaina e oltre 100mila euro in contanti: in manette. A finire agli arresti, con l’accusa di spaccio ieri, martedì 10 dicembre 2019, è stato Abdelkarim Karami, 40 anni, residente a Terno d’Isola.

LEGGI ANCHE Traffico illecito di rifiuti: fermato a Lecco un treno per la Bulgaria FOTO E VIDEO

Poliziotti in campo contro lo spaccio

Ad assicurarlo alla giustizia sono stati gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Bergamo che ieri appunto hanno concentrato le proprie indagini un un’area di Terno d’Isola dove era stata segnalata la presenza di tossicodipendenti e spacciatori. Gli uomini della  Sezione “Antidroga” giunti sul posto hanno immediatamente notato  Karami. Il 40enne,  pregiudicato di origini marocchine, stava  armeggiando all’interno di una Fiat Panda nera. Dopo aver  nascosto qualcosa all’interno del mezzo è stato infatti notato allontanarsi con fare furtivo. A quel punto è scattato il controllo e i sospetti dei poliziotti hanno trovato concretezza. Karami infatti alla vista delle divise ha immediatamente tentato di darsi alla fuga, forse anche per distogliere l’attenzione degli agenti dell’auto, ma è stato subito fermato.

Arsenale dello spaccio, beccato con 2 chili di cocaina e 100mila euro in contanti

La perquisizione  personale  ha permesso di trovare  due involucri, contenenti rispettivamente 10 ed 11 grammi di cocaina. Droga che il pusher aveva addosso e di cui   aveva tentato di disfarsi, ma che è  stati prontamente recuperata dagli uomini della sezione “Antidroga”. Non solo ma Karami era anche in possesso di  1.970 euro in contanti e delle chiavi della Fiat. Anche l’auto è stata perquisita: al suo interno c’era  un ulteriore involucro, identico a quelli che il pregiudicato aveva tentato di gettare via, con 5 ulteriori grammi di cocaina, ma soprattutto due panetti di cocaina dal peso complessivo di 2,165 chilogrammi. Ma non è finita qui perchè, sempre nell’auto gli agenti hanno trovato  e la somma di 103.500 euro.

L’arresto

Dà lì gli agenti si sono infine spostati nell’abitazione dell’uomo, sempre a Terno dove hanno scovato  1.590 euro.  Karami è stato  tratto in arresto e trasferito nella casa circondariale di Bergamo a  disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli