Menu
Cerca

Arresti e denunce, i controlli dei carabinieri

Interventi straordinari sul territorio a Fornovo, Treviglio, Dalmine e Osio Sotto da parte della Compagnia di Treviglio.

Arresti e denunce, i controlli dei carabinieri
Cronaca Treviglio città, 14 Ottobre 2018 ore 08:55

Arresti e denunce. E’ il bilancio dei pattugliamenti compiuti dai carabinieri della Compagnia di Treviglio sul territorio della Bassa bergamasca.

I controlli portano ad arresti e denunce

Nelle ultime 24 ore i carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno messo in atto un nuovo pattuglione per il controllo straordinario del territorio della Bassa Bergamasca. Lo scopo è quello di contrastare le diverse fenomenologie criminali. Non sono mancati i consueti risultati operativi in termini di repressione. Un arresto e cinque denunce nei confronti di altrettanti soggetti controllati.

Interventi a Fornovo e Treviglio

A Fornovo San Giovanni, i carabinieri della Stazione di Caravaggio hanno rintracciato ed arrestato su ordinanza di custodia cautelare applicativa degli arresti domiciliari un senegalese 20enne. Già sottoposto ad obbligo di firma per reati contro la persona e contro i pubblici uffici, lo straniero non ha ottemperato a tale misura cautelare coercitiva, subendone così l’aggravamento da parte del Tribunale di Bergamo. Ora l’extracomunitario si trova agli arresti domiciliari. A Treviglio, i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà una moldava 27enne per furto aggravato. La donna è stata fermata dopo aver compiuto un furto con destrezza all’interno di un negozio. La refurtiva, alcuni prodotti da cosmesi, è stata già restituita alla proprietà dell’esercizio.

Quattro denunce tra Dalmine e Osio Sotto

A Dalmine i carabinieri della locale Stazione, con la collaborazione della Polizia locale, hanno denunciato in stato di libertà un italiano 42enne trovato alla guida del proprio autoveicolo in stato di ebbrezza alcolica (quasi il doppio rispetto al limite). Oltre al deferimento alla magistratura bergamasca, gli veniva altresì immediatamente ritirata la patente di guida e decurtati 10 punti dalla stessa. Sempre a Dalmine, i carabinieri con la collaborazione sempre della Polizia locale, hanno denunciato in stato di libertà un dominicano 33enne trovato alla guida del proprio autoveicolo in stato di ebbrezza alcolica (quasi il doppio rispetto al limite). Oltre al deferimento alla magistratura, gli veniva immediatamente ritirata la patente di guida e decurtati 10 punti dalla stessa. Ancora a Dalmine, i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà un marocchino 38enne per spaccio di sostanze stupefacenti. Lo straniero è stato trovato in possesso di 3 dosi di cocaina, di cui una poco prima spacciata ad un italiano tossicodipendente.
A Osio Sotto i carabinieri della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà un 42enne per omessa denuncia di armi. Legittimamente in possesso di un porto d’armi, l’uomo aveva spostato il domicilio di custodia dell’arma senza denunciare il tutto all’autorità di Pubblica sicurezza. La pistola in questione gli è stata ritirata dai carabinieri.

TORNA ALLA HOME