Cronaca

Arrestato spacciatore marocchino a Ciserano

Era stato affidato in prova ai servizi sociali ma ha continuato indisturbato nella sua attività illecita.

Arrestato spacciatore marocchino a Ciserano
Cronaca Treviglio città, 20 Aprile 2018 ore 08:41

Era in affidamento ai servizi sociali dopo essere stato fermato in uno dei maxi blitz dei carabinieri alle torri di Zingonia. Ma continuava imperterrito nella sua attività. Arrestato spacciatore marocchino 26 enne.

Il primo fermo

Il 26enne marocchino era già stato fermato e denunciato dai Carabinieri durante uno dei maxi blitz alle torri Athena di Zingonia, dove il giovane risiede e "lavora". Il tribunale gli aveva però concesso l'affidamento in prova ai servizi sociali.

Ma lo spaccio continua

Incurante delle prescrizioni di legge il marocchino ha però continuato imperterrito a spacciare droga sotto le torri. Una decisione che gli è valsa la revoca dell'affidamento ai servizi sociali e il trasferimento in carcere.

Arrestato spacciatore

Per tale ragione, i militari della locale Stazione di Zingonia hanno segnalato il tutto alla Magistratura d’esecuzione, ottenendo in tal modo la revoca dell’affidamento in prova al Servizio Sociale ed il ripristino del carcere. I Carabinieri hanno quindi riarrestato di fatto il 26enne e l'hanno portato in carcere a Bergamo, dove ora sconterà il residuo della propria pena.