Menu
Cerca

Arrestato due volte per furto, non rispetta l'obbligo di firma: ora è in carcere

Il 24enne era già finito in manette anche per un furto messo a segno in un condominio di Boltiere

Arrestato due volte per furto, non rispetta l'obbligo di firma: ora è in carcere
Cronaca 25 Luglio 2017 ore 10:17

Arrestato due volte per alcuni furto commessi in giugno, era stato rimesso in libertà con l'obbligo di firma. Una misura che ha però più volte violato. Motivo per cui, ieri sera,  i carabinieri della Stazione di Brembate hanno arrestato su ordinanza di custodia cautelare un marocchino 24enne del posto e lo hanno condotto in carcere.

Arrestato due volte

Lo straniero, recidivo, era stato arrestato lo scorso mese di giugno per ben due volte: la prima per il furto in un condominio di Boltiere, la seconda invece per un furto in un supermercato di Brembate. In entrambi i casi il magrebino, dopo la relativa convalida, era stato poi rimesso in libertà, l’ultima volta comunque con la misura coercitiva dell’obbligo di firma. Tale prescrizione è stata però più volte violata dal 24enne e così i militari dell’Arma hanno segnalato alla Magistratura tale situazione. Ieri è stato quindi emesso il provvedimento di revoca con il trasferimento in carcere dell’extracomunitario.

L'ultimo colpo

Il giovane aveva colpito l'ultima volta il 27 giugno in un centro commerciale di Brembate. Il 24enne, che era stato arrestato appena dieci giorni prima per un furto all’interno di un condominio di Boltiere, aveva rubato capi di vestiario ed alcolici vari. La segnalazione della vigilanza al “112” aveva attivato i carabinieri di Capriate San Gervasio, che avevano rintracciato il ladro e recuperato la refurtiva.