Armato di taglierino in preda a un raptus, la Polizia gli spara a una gamba

L'allarme è stato lanciato dalla moglie, una 41enne italiana che lo aveva già denunciato. Si tratta di un operaio peruviano di 54 anni, incensurato.

Armato di taglierino in preda a un raptus, la Polizia gli spara a una gamba
Cronaca Treviglio città, 18 Gennaio 2018 ore 13:20

Armato di taglierino in preda a un raptus, la Polizia gli spara a una gamba. E’ successo questa mattina in via Solferino, nella zona Ovest di Treviglio.

Armato di taglierino in preda a un raptus

A dare l’allarme questa mattina, intorno alle 8.30, ci ha pensato la moglie, una 41enne italiana che già in passato aveva dovuto denunciare alle Forze dell’ordine il comportamento violento e i maltrattamenti del marito, un operaio 54enne peruviano, incensurato. Quando poi l’ha visto armeggiare con un taglierino ha subito dato l’allarme. Il 54enne, infatti, si stava ferendo con la lama e minacciava di farla finita.

Aggredisce gli agenti del Commissariato

L’uomo, che da tempo dava segni di squilibrio, si trovava in casa con la moglie e i due figli piccoli. Quando gli agenti si sono presentati a casa hanno prima messo in sicurezza moglie e figli in un’altra stanza, poi si sono occupati di lui. Il 54enne, però, non voleva saperne di calmarsi e si è scagliato contro gli agenti che tentavano di fermarlo e disarmarlo per impedirgli di farsi del male.

Prima lo spray poi lo sparo

I poliziotti hanno usato ogni mezzo: prima hanno usato lo spray al peperoncino, ma non sono riusciti a placarlo. Il 54enne ha continuato a cercare di colpire gli agenti riuscendo a tagliare, fortunatamente solo le loro divise. A quel punto, un poliziotto ha estratto l’arma di ordinanza e gli ha sparato a una gamba nel tentativo di fermarlo.

I soccorsi

Ferito a un polpaccio, il peruviano, ha iniziato a calmarsi in attesa dei soccorsi. Il 54enne è stato quindi trasportato in ospedale, dove si trova ora piantonato. I medici hanno rilevato diverse profonde ferite da taglio, oltre alla ferita da arma da fuoco, ma non è in pericolo di vita. Gli agenti se la sono cavata con qualche graffio.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli