Menu
Cerca

Armato di bottiglia molesta i pendolari, denunciato un nigeriano

Il 24enne, residente in provincia di Cremona, ha terrorizzato i pendolari in viaggio sul regionale.

Armato di bottiglia molesta i pendolari, denunciato un nigeriano
Cronaca Treviglio città, 24 Settembre 2018 ore 08:40

Armato di bottiglia molesta i passeggeri del treno regionale. Denunciato dai carabinieri un nigeriano 24enne. Intanto proseguono i controlli straordinari negli scali ferroviari della Bassa Bergamasca da parte dei militari della Compagnia di Treviglio.

Denunciato un 24enne nigeriano

Ieri sera i carabinieri della Compagnia di Treviglio sono intervenuti su richiesta del capotreno di un convoglio regionale in transito nella stazione ferroviaria di Levate quando è giunta la segnalazione di intervento al “112”. I militari dell’Arma hanno così rintracciato, fatto scendere dal treno e infine denunciato in stato di libertà per interruzione di pubblico servizio un 24enne nigeriano, residente in provincia di Cremona, responsabile di alcuni momenti di panico tra i passeggeri di un treno regionale, costretto poi a fermarsi in stazione di Levate.

Armato di bottiglia spaventa i pendolari

Armato di una bottiglia rotta, lo straniero, senza alcun apparente motivo, avrebbe iniziato a molestare gli occupanti del convoglio, costringendo così il capotreno a richiedere urgentemente l’intervento dei carabinieri. Alla stazione ferroviaria di Levate, i militari dell’Arma sono così saliti sul treno e bloccato l’extracomunitario, in presumibile stato di alterazione psico-fisica, e lo hanno accompagnato in caserma. La corsa del treno è quindi potuta ripartire.

Controlli nelle stazioni

Da diverse settimane è stata aumentata l’attività di controllo straordinario del territorio presso gli scali ferroviari di tutta la Bassa Bergamasca da parte dei carabinieri della Compagnia di Treviglio. L’obiettivo istituzionale è quello di garantire maggiore sicurezza ai pendolari e agli utenti che utilizzano il trasporto locale. Non si escludono a breve ulteriori blitz, come appunto quello di alcune sere fa che ha portato ad arresti, a recuperi di droga e a deferimenti vari.

TORNA ALLA HOME