Arcene - Brignano

Arcene nega il nulla osta al nuovo vigile di Brignano

Si complica la riorganizzazione dei comandi.

Arcene nega il nulla osta al nuovo vigile di Brignano
Gera d'Adda, 20 Settembre 2020 ore 17:58

Nessun trasferimento per l’agente della Locale  che aveva chiesto la mobilità volontaria per approdare a Brignano.
L’Amministrazione guidata dal sindaco Roberto Ravanelli, a cui l’agente fa capo, con delibera di Giunta, ha negato il nulla osta definitivo al passaggio. Un “no” che complica un po’ le cose, nella riorganizzazione delle Polizie locali nella Bassa

Impossibile lasciare il “posto scoperto”

Le motivazioni?  Nel parere espresso dal segretario comunale, che riveste anche la funzione di Responsabile dell’Ufficio personale, si evidenziava «che, acconsentendo al trasferimento del dipendente senza ricoprire contestualmente il posto lasciato scoperto, si determinerebbe una forte sofferenza nell’operatività del comando di Polizia locale che riveste particolare rilevanza per la gestione in sicurezza del territorio e per l’erogazione dei servizi alla cittadinanza».

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola oppure QUI

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia