Cronaca

Ancora un blitz all'alba alle Torri di Zingonia, si cercano droga e armi - TreviglioTv

Ancora un blitz all'alba alle Torri di Zingonia, si cercano droga e armi - TreviglioTv
Cronaca Treviglio città, 25 Maggio 2017 ore 07:01

Redazione, 25 maggio 2017

(Le Torri di Zingonia a Ciserano)

Ancora perquisizioni nelle Torri di Zingonia a Ciserano: circa cento carabinieri della Compagnia di Treviglio impegnati nell'operazione "Zingonia 4".

I palazzi dello spaccio e del traffico di armi a Zingonia sono stati di nuovo oggetto di un'operazione a tappeto partita all'alba di oggi. Si tratta dell'ennesima massiccia attività di polizia giudiziaria pianificata e affidata alla Compagnia carabinieri di Treviglio, da circa otto mesi comandata dal apitano Davide Onofrio Papasodaro, su delega del sostituto procuratore della Procura della Repubblica di Bergamo Carmen Pugliese, i militari dell’Arma della Bassa Bergamasca, con il supporto operativo del Comando provinciale carabinieri di Bergamo, con l’assistenza specializzata altresì del 2° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Orio al Serio, nonché dei Nuclei Cinofili CC di Casatenovo e Orio al Serio (impiego di più unità cinofile per la ricerca di armi e droga), stanno eseguendo diverse decine di decreti di perquisizione locale e domiciliare negli appartamenti dell’area sensibile di “Zingonia” di Ciserano e precisamente nel condominio “Anna 3” di via Bologna nr. 2. Un’intera area abitativa condominiale verrà quindi controllata e perquisita “a tappeto” dai carabinieri per la ricerca di droga ed armi.

Alla vasta attività di polizia in questione, denominata “Operazione Zingonia 4”, che ha come precedenti tre analoghi muscolari  interventi svoltisi il 15 novembre 2016, il 26 gennaio 2017 e il 9 marzo scorso, stanno collaborando anche i vigili del fuoco del Comando provinciale di Bergamo, per quanto riguarda in particolare le esigenze relative all’eventuale rimozione di ostacoli fissi, e alcune squadre della Polizia locale di Ciserano per quanto attiene invece le attività di sicurezza secondaria e di viabilità.

L’intera zona è stata completamente cinturata dai militari dell’Arma dei carabinieri in assetto operativo. Seguono aggiornamenti sull'esito dell'operazione.

Seguici sui nostri canali