Senza luce

Ancora blackout a Pontirolo, c'è chi protesta

Il consigliere di minoranza Alessandro Vigentini ha denunciato lo stato dell'impianto di illuminazione chiedendo al Comune immediato intervento.

Ancora blackout a Pontirolo, c'è chi protesta
Cronaca Gera d'Adda, 29 Luglio 2021 ore 16:00

Blackout  nella serata di lunedì, e i cittadini sono preoccupati per il ripetersi del fenomeno. A sollevare la questione è stato il consigliere di opposizione, Alessandro Vigentini, di "Insieme a voi per Pontirolo", che dalla propria pagina di Fb ha postato una foto che ritraeva un paese gettato nella più completa oscurità, nella nottata tra lunedì e martedì, illuminato solo dalla tiepida e fredda luce naturale della Luna.

Ancora blackout

Il post aveva raccolto, soprattutto nella mattinata seguente, consensi e commenti, che lasciavano intendere che il problema tecnico, lunedì sera, si era protratto per diverse ore.

"Soltanto qualche settimana fa, il problema si era già presentato – ha detto poi, all’indomani della segnalazione su Fb, Vigentini – E non stiamo parlando di cadute di energia in presenza di tempeste o alluvioni o trombe d’aria, in certo senso comprensibili e che coinvolgono anche la rete elettrica delle case private, ma di blocchi di origine non chiara. Quello che lascia perplessi è il fatto che quando accade, non esista un sistema automatico dell’impianto che riaccenda rapidamente i vari punti luce. Passano ore, invece, prima che tutto ritorni alla normalità".

Vigentini attacca: "Impianto da sostituire"

"L’impianto di illuminazione è chiaramente vetusto – ha aggiunto il consigliere – Gli enti competenti, a incominciare dal Comune, dovrebbero valutare come intervenire con rapidità: l’efficientamento completo, con la sostituzione delle lampade con quelle di nuova concezione, a led, richiede tempi e finanziamenti, certamente. Per questo chiedo che si trovino soluzioni di minor impatto e più immediate, per lo meno l’inserimento di un automatismo che riporti rapidamente la luce in caso di blackout improvvisi. Illuminazione significa sicurezza per tutti, per i cittadini e per gli automobilisti. Non possiamo rimanere ancora in una situazione simile, esposti al rischio di perdite così ampie di energia pubblica: stavolta pare che siano stati coinvolti i tre quarti del paese".