Casirate

Amazon, si cerca un’area per realizzare il parcheggio destinato ai Tir

Il colosso dell'E-Commerce è intenzionato a realizzare un parcheggio da 40 posti ma bisogna individuare l'area più adatta.

Amazon, si cerca un’area per realizzare il parcheggio destinato ai Tir
Gera d'Adda, 06 Novembre 2020 ore 11:40

Decongestionare l’area della zona produttiva di Casirate dai mezzi pesanti, diretti al magazzino di «Amazon», che sostano lungo via delle Industrie, spesso occupando anche gli stalli riservati alle auto. Un problema che da mesi ormai, da quando il colosso dell’E-commerce ha aperto il suo sito per lo smistamento dei pacchi sull’area «ex Agip», interessa il «Pip» casiratese e per risolvere il quale l’Amministrazione comunale sta da tempo interloquendo con l’azienda e lo sviluppatore «Vailog» che ha predisposto l’hub per Amazon in paese.

Un parking per i Tir

«Le interlocuzioni con Amazon e Vailog proseguono e insisteremo perché insieme si arrivi a trovare una soluzione – ha spiegato il sindaco di Casirate Manuel Calvi – La situazione della sosta nella nostra zona produttiva sta diventando insostenibile, con decine di mezzi pesanti che vi stazionano, spesso anche occupando gli stalli di sosta riservati alle automobili e così non possiamo andare avanti».

La Polizia locale, costantemente, tiene monitorata la viabilità e la sosta lungo tutta l’area della zona produttiva e i verbali fioccano. Si parla di una trentina di verbali al giorno, ma dal confronto fra le parti sembra esserci una via d’uscita.

Si cerca l’area verso la Brebemi

«Da parte di Amazon e Vailog c’è l’intenzione di investire per la realizzazione di un parcheggio da 40 posti per i mezzi pesanti – ha spiegato ancora Calvi – Va individuata l’area. Non abbiamo terreni di proprietà comunale che possano servire a questo scopo. L’ideale sarebbe un terreno lungo l’asse della bretella che dal casello Brebemi porta verso la nostra zona produttiva o verso la ex Statale 11, in territorio di Treviglio, dove la Variante ha il suo sbocco a Nord. La cosa difficile è trovare sul mercato il privato intenzionato a cedere l’area, ma stiamo lavorando in questa direzione. Ipotizzare l’utilizzo di altre aree comunali, magari vicine al centro abitato, è da escludere perché dopo essere riusciti a togliere i tir dal centro di Casirate non vogliamo di certo farceli tornare».

L’accordo temporaneo con Treviglio

Tra individuare l’area, acquisirla e realizzare il parking per i tir, comunque, passerà del tempo.

«E proprio per questo motivo proseguiremo le interlocuzioni con l’azienda – ha puntualizzato il sindaco – anche perché, approssimandosi il periodo delle festività natalizie, sicuramente l’attività del centro di smistamento di Amazon aumenterà e così l’affluenza nella nostra zona produttiva, e non solo».

Per tamponare l’invasione di mezzi pesanti in paese, infatti, grazie ad una convenzione con il Comune di Treviglio è stata individuata al Pip 1, in via Aldo Moro, un’area di sosta che potrà arrivare ad ospitare circa 18 tir. L’area è già utilizzata dagli autotrasportatori.

«Di recente sono stati anche installati dei bagni chimici a servizio dei camionisti – ha aggiunto Manuel Calvi – così da preservare il decoro della zona. Grazie all’accordo con l’Amministrazione di Treviglio abbiamo trovato anche questa soluzione “tampone”. Per risolvere il problema della sosta dei mezzi pesanti bisognerà arrivare alla realizzazione di un parcheggio a loro dedicato, il più possibile vicino alle rotatorie della bretella di collegamento con il casello di Brebemi».

Rischio degrado

Un parking che si rende sempre più necessario, per sgravare non solo la zona produttiva di Casirate dai tir in sosta.

«Diversi camionisti utilizzano, impropriamente, le piazzole di fermata lungo la Variante alla “Bergamina” come area parcheggio – ha concluso il primo cittadino di Casirate – Non sono aree attrezzate e spesso, purtroppo, lasciano rifiuti lungo la carreggiata che si assommano a quelli che qualche incivile, passando con l’auto magari in orari notturni, abbandona a bordo strada».

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia