Alpini bersagliati i ladri tornano a colpire

Massi al sicuro liquori e cibarie avanzate, i malviventi sono tornati nella tensostruttura di Calvenzano rubando un'affettatrice e un macina caffè alle penne nere.

Alpini bersagliati i ladri tornano a colpire
Cronaca Treviglio città, 11 Settembre 2018 ore 15:26

I ladri tornano a colpire, alpini bersagliati a Calvenzano. Dopo le incursioni di sabato e domenica notte, nella tensostruttura di largo XXV Aprile, stamattina le penne nere hanno fatto l’amara scoperta. Messe al sicuro le provviste avanzate dalla Festa Alpina, i malviventi hanno rubato un’affettatrice e una macchina per macinare il caffè.

Alpini bersagliati tre notti di fila

La notte tra sabato e domenica c’è stato il “sopralluogo”, quella seguente il colpo messo a segno. I ladri si erano introdotti nella tensostruttura di largo XXV Aprile dov’era nel fine settimana si svolgeva la Festa Alpina del gruppo di Calvenzano. E hanno compiuto una vera e propria razzia di alcoolici, scatole di vino, confezioni di caffè, patate e calamari per il fritto oltre ad una macchinetta del caffè, premio della ruota della fortuna. Inoltre, dai frigoriferi, hanno fatto sparire hamburgher, salamelle, costate, una formaggella e addirittura le torte. Un danno di quasi tremila euro, è stato stimato.

L’ultima “visita” a festa conclusa

Lunedì sera il Gruppo Alpini, insieme a tanti ragazzi volontari, hanno concluso le sette giornate di festa nonostante l’accaduto. Sporta denuncia ai carabinieri della Stazione di Caravaggio, conclusa la serata tutte le cibarie avanzate sono state messe in sicurezza. “I liquori, il vino e il cibo li abbiamo messi su un camion e chiusi con il lucchetto – ha spiegato il vicepresidente del gruppo Marco Rivoltella -. Avevamo paura che potessero tornare… soprattutto per fare vandalismi sul materiale che è rimasto sotto il tendone”. Gli ultimi ragazzi, rimasti sino a tardi per pulire e rimuovere i tavoli, hanno lasciato la zona alle 5 stamattina. Poco dopo i ladri sono entrati in azione.

Rubata un’affettatrice e la macina caffè

“Stamattina c’era il tendone, sul lato a sud verso l’auditorium, ancora aperto. Non gli abbiamo dato peso – prosegue l’alpino Rivoltella – Ci siamo dati appuntamento per smantellare e restituire le attrezzature noleggiate, e allora ci siamo accorti della terza… visita dei malviventi. Hanno rubato un’affettatrice di salumi del nostro gruppo e una macchina macina caffè che avevano preso a noleggio”. Una chiusura amara per la Festa Alpina. “Abbiamo chiamato nuovamente i carabinieri per sporgere denuncia – conclude il vicepresidente -. Speriamo che attraverso le immagini delle telecamere di videosorveglianza riescano a risalire ai responsabili”.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli