Allevatori a Capralba con il Consorzio di Cremona

Ha riscosso grande successo tra gli allevatori l'incontro organizzato lunedì dal Consorzio Agrario di Cremona per il progetto "LaStaBen".

Allevatori a Capralba con il Consorzio di Cremona
Cremasco, 21 Novembre 2019 ore 16:15

Il progetto in questione si concentra sull’importanza della progettazione delle stalle per il benessere delle mucche da latte. Gran numero di allevatori all’appuntamento.

Gli allevatori incontrano il Consorzio

L’incontro è avvenuto lunedì, all’interno della struttura capralbese del Consorzio Agrario di Cremona, dove professionisti e allevatori hanno ascoltato con interesse i relatori di giornata.

I membri del Consorzio

A introdurre i relatori è stato Mauro Berticelli, vicepresidente del Consorzio, che ha anche evidenziato l’importanza strategica della progettazione delle stalle da latte per un settore vitale per l’economia del territorio. Per il Consorzio Agrario di Cremona erano presenti anche il presidente Paolo Voltini, il direttore Franco Vertini, il vicedirettore Sandro Berti e il dirigente addetto al servizio macchine Attilio Marenghi.

Da sinistra Mauro Berticelli, Giambattista Merigo e Giorgio Provolo.

Il progetto LaStaBen

L’occasione dell’evento è stata l’attività di informazione del progetto Lastaben (Analisi e interventi migliorativi degli aspetti strutturali e gestionali della Stalla per il Benessere della bovina da latte) finanziato da Regione Lombardia: a illustrare il tema è stato Giorgio Provolo, docente del Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali dell’Università degli Studi di Milano. L’intervento centrale del pomeriggio è stato invece quello dell’agronomo Giambattista Merigo, che ha affrontato alcuni aspetti della progettazione delle stalle.

LaStaBen è anche un’app

Dopo la relazione di Merigo è stata presentata anche l’applicazione “Lastaben”, scaricabile per telefoni Android, che consente di inserire i dati della propria stalla in modo da ottenere una valutazione dell’adeguatezza delle strutture e attrezzature e fornire indicazioni sui possibili interventi. Al termine delle relazioni è iniziato un interessante dibattito con gli allevatori presenti in sala su alcune tematiche illustrate durante le presentazioni. La discussione si è poi conclusa nel contesto di un piacevole momento conviviale.

TORNA ALLA HOME.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia