Cronaca
Spino

Allestito il cantiere della nuova primaria

Entro qualche settimana inizieranno i lavori. Termine previsto nel 2022

Allestito il cantiere della nuova primaria
Cronaca Cremasco, 11 Febbraio 2021 ore 16:59

Allestito il cantiere per la costruzione della nuova primaria di Spino d'Adda.

Nuova primaria: si comincia

Settimana scorsa gli operai della "Beltrami", ditta vincitrice dell’appalto per la costruzione dell’edificio, hanno piantato le tende in paese. Prima degli scavi veri e propri sono stati fatti i rilievi per individuare eventuali ordigni bellici, quindi entro qualche settimana dovrebbero partire i lavori, il cui termine è previsto nel 2022.

Il progetto

Posta su due livelli, si estenderà su una superficie di oltre 4300 metri quadrati e sarà provvista di refettorio, auditorium e grandi spazi verdi. L’interno verrà diviso collocando al pian terreno sei classi e cinque laboratori scolastici, mentre al secondo, nove classi e tre aule extra. Servizi igienici, locali accessori e uscite di sicurezza completano il progetto. La palestra, separata dalla struttura, sarà accessibile anche dall’esterno per eventuali attività extracurricolari aperte alla cittadinanza. Il terreno su cui sorgerà la scuola è attraversato da due rogge, oltre le quali sarà edificato il refettorio, sopra il quale ci sarà l’aula magna.

La primaria di via Vittoria

La nuova scuola è costata 7,5 milioni di euro, finanziati all’80% dai fondi governativi per l’edilizia scolastica, mentre il resto della somma è stato coperto dal Comune con fondi propri. La primaria sorgerà tra le medie e la materna, andando a creare un unico polo scolastico. Per quanto riguarda le vecchie elementari, sfumata la possibilità di rivendere l’edificio di via Vittoria, non resta che l’abbattimento. La scuola dovrà essere demolita entro 36 mesi dall’inizio della costruzione della nuova primaria.

TORNA ALLA HOME