Alla riscoperta del melone retato di Calvenzano

In Corta Granda si parlerà di futuro del melone retato, degustando il frutto e i suoi derivati.

Alla riscoperta del melone retato di Calvenzano
Treviglio città, 27 Luglio 2019 ore 10:00

Calvenzano e il suo frutto più famoso, il melone retato. Appuntamento oggi, sabato 27 luglio 2019, alle 17 con la Cooperativa agricola in Corte Granda. Si parlerà della coltivazione del melone, diventato Presidio Slow Food, e degustarlo.

Calvenzano riscopre il suo melone retato

Alla riscoperta dei sapori unici del melone retato, il frutto simbolo di Calvenzano diventato da un paio di anni Presidio Slow Food. Un invito alla degustazione del melone retato e dei prodotti che vengono realizzati lavorando la sua polpa, dalle composte, alla marmellata sino al liquore al melone. Lo organizza "Corte Granda", società licenzataria del marchio della storica Cooperativa agricola di Calvenzano, che lo scorso anno ha festeggiato il 130° di fondazione, oggi, sabato 27 luglio dalle 17 nel cortile della omonima corte in via Guido Paglia. L'iniziativa vedrà la presenza dell'Amministrazione comunale, di Slow Food e delle aziende che coltivano e trasformano questo prodotto storico e prelibato.

Attenzione al rilancio dei prodotti tipici

Sarà l’occasione, per chi non l’avesse ancora provato, di assaggiare il famoso melone retato calvenzanese - dalla forma allungata e con una buccia a fitta rete (da cui il nome) - e i suoi prodotti derivati. Da alcuni anni la Cooperativa agricola ha avviato una campagna per il rilancio del suo famoso frutto, coinvolgendo agricoltori ed aziende agricole del territorio con il sostegno di Slow Food. Poche settimane fa, inoltre, c’è stata la firma, a Milano, di un protocollo d’intesa tra Regione Lombardia e Slow Food.
Un documento che punta proprio a consolidare, sviluppare e valorizzare la produzione agroalimentare del territorio regionale - compreso quella del melone retato - firmato dall’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi e dalla coordinatrice di Slowfood Lombardia Saula Sironi.

Si parlerà anche del futuro

L'incontro organizzato in Corte Granda, oltre a brevi interventi delle personalità presenti, sarà l'occasione per la presentazione dei progetti di sviluppo e valorizzazione del melone di Calvenzano, la degustazione e la vendita dei prodotti trasformati. Alla manifestazione interverrà il gruppo folk "I contadini canterini" di Pognano.

TORNA ALLA HOME

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter