Alessandra Lucini Paioni premiata "Donna dell'anno" a Casale

Sabato in una sala consigliare gremita è stata ricordata la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, con la consegna alla casalese della nomina.

Alessandra Lucini Paioni premiata "Donna dell'anno" a Casale
Cremasco, 27 Novembre 2017 ore 22:38

Alessandra Lucini Paioni donna dell'anno di Casale Cremasco Vidolasco. Sabato pomeriggio nella sala consigliare gremita è stata ricordata la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, con la consegna alla casalese della nomina.

Donne come fiori che vengono recisi

Gli onori di casa sono stati quelli del sindaco Antonio Grassi. "Gli uomini sono bravissimi ad esaltare le donne e a produrre romanzi, poesie e film che la celebrano, ma poi nella pratica le maltrattano e usano violenza nei loro confronti - ha detto il primo cittadino - Le paragonano ai fiori migliori, ma poi li recidono. non si dovrebbe celebrare il giorno contro la violenza sulle donne, ma il giorno dell’amore in senso lato".

Poesia e musica

Sono seguiti gli interventi di Elena Vailati, dell’Associazione donne contro la violenza di Crema, che ha illustrato l’attività del centro e di Maria Luisa Vailati, dell’Asst di Crema, che ha trattato il tema "Conciliare il tempo", indicando le attività intraprese in questa direzione dall’ente da lei rappresentato. Non è mancato l'intervento di Fausto Lazzari che interpretato alcune poesie e testi di donne, accompagnato alle tastiere elettroniche di Fabio Colombo.

Il riconoscimento

Infine, l’intervento dell’onorevole Cinzia Fontana, che ha snocciolato i dati impressionanti sul femminicidio, poi ha ricordato gli abusi e ha sottolineato il fenomeno diffuso delle molestie sul lavoro in questi giorni venuto alla ribalta in seguito allo scalpore delle rivelazioni di donne dello spettacolo nei confronti di personaggi famosi. Fontana ha evidenziato inoltre che è significativo premiare una donna in un giorno triste come la celebrazione della giornata contro la violenza sulle donne.
Anche Ivan Merlo, cknsigliere comunale e presidente delle Pari opportunità del Comune, ha letto la motivazione e il sindaco ha consegnato la targa ad Alessandra Lucini Paioni, visibilmente commossa. A seguire le testimonianze di Francesco Severgnini per l’oratorio, di Luigi Ambrosini per l’Auser ed Enrica Volli, presidente dell’Avulss che opera presso le strutture della Fondazione Benefattori cremaschi. Applausi sentiti del pubblico e rinfresco con torte preparate dalle donne del paese per festeggiare quella dell'anno.

3 foto Sfoglia la gallery