Erba, al liceo arriva la “tampon box” con gli assorbenti gratis

Una curiosa iniziativa frutto dell'idea degli studenti del liceo Carlo Porta di Erba (Co).

Erba, al liceo arriva la “tampon box” con gli assorbenti gratis
22 Gennaio 2020 ore 12:01

Nei bagni femminili del liceo “Carlo Porta” di Erba arriva la tampon box, un cestino dove è possibile trovare assorbenti gratuiti. A riportare la notizia i colleghi del GiornalediComo.it.

Al liceo Carlo Porta arriva la “tampon box” con gli assorbenti gratis

Lo slogan che la accompagna è chiaro: “Il ciclo non è una scelta, la solidarietà sì. Prendine uno se vuoi, lasciane uno se puoi”. L’idea è venuta ai rappresentanti di istituto degli studenti, Simone Pelucchi, Gaia Campora, Gaia Colombo e Jacopo Bellasio: “Abbiamo fatto un sondaggio interno per capire l’interesse, che si è dimostrato subito molto alto. Così abbiamo sistemato questa prima “tampon box” nei bagni femminili: solo nel primo giorno sono stati presi 10 assorbenti e lasciati 6. Il circolo virtuoso dovrebbe funzionare”.


Contro la tampon tax

Un'iniziativa che s'inserisce nel filone di protesta per la cosiddetta tampon tax contro la quale si sono mobilitate le femministe italiane, ma anche tante ragazze e donne che hanno firmato la petizione per detassare quello che - chi lo usa lo sa bene - è un bene necessario e non certo un lusso.
Nella manovra approvata dal Governo sembra, a onor del vero, che qualcosa si sia mosso: tra i prezzi che scendono, infatti, c’è (o ci dovrebbe essere) quello di assorbenti e pannolini lavabili o compostabili: l’IVA su questi beni infatti passa dal 22 al 5%.
L'iniziativa solidale è piaciuta nel comasco, ma chissà, che qualche studente o studentessa non riesca a proporre e introdurre un'idea simile anche nelle scuole della provincia di Bergamo?