Menu
Cerca

Ai domiciliari per furto, evade e finisce in carcere

Si tratta di una croata di 39 anni già nota alle Forze dell'ordine.

Ai domiciliari per furto, evade e finisce in carcere
Cronaca Treviglio città, 01 Ottobre 2018 ore 13:30

Ha violato le prescrizioni degli arresti domiciliari e per questo è stata fermata e portata in carcere a Bergamo. Si tratta di una croata di 39 anni.

Arrestata dai carabinieri

Stamattina i carabinieri della stazione di Dalmine hanno arrestato su ordine di carcerazione una 39enne croata, con alle spalle già altri precedenti penali e di polizia, destinataria di un provvedimento restrittivo della libertà personale emesso nei suoi confronti dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Bergamo.

Fermata a giugno per furto

La donna, a giugno, era stata arrestata e poi collocata ai domiciliari per reati contro il patrimonio, la cui condanna era divenuta definitiva. Durante i controlli effettuati dai carabinieri al domicilio, in un’occasione, la donna non era stata rintracciata, assentandosi quindi ingiustificatamente. Informata l’Autorità giudiziariaq di Bergamo, è stata conseguentemente disposta la revoca della misura della detenzione domiciliare, sostituita appunto con la detenzione in carcere.

Terminate le formalità di rito, i carabinieri hanno tradotto la 39enne presso la Casa Circondariale di Bergamo, dove sconterà il suo residuo di pena.

TORNA ALLA HOME