Menu
Cerca

Aggressione a Zingonia arrestato un incensurato di Vaprio

Aggressione a Zingonia arrestato un incensurato di Vaprio
Cronaca Treviglio città, 27 Settembre 2018 ore 16:30

Aggressione a Zingonia, è successo questa notte in corso Africa, nel territorio di Verdellino.

Aggressione a Zingonia, giovane salvata dal fratello

Attimi di terrore per una ragazza di 20 anni che, stanotte, rientrando a casa, è stata aggredita alle spalle da un uomo che, armato di coltello, ha cercato di rapinarla della propria borsa. Le urla della ragazza hanno attirato il fratello della stessa che, percepita la gravità della situazione, è sceso in strada ed ha così affrontato l’aggressore, un 40enne italiano, residente a Vaprio d’Adda,  sino a questo momento incensurato.

Arrestato un incensurato, sequestrato il coltello

Nel frattempo sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Zingonia allertati da una chiamata al “112”. I militari sono così riusciti a rintracciare l’autore della violenta tentata rapina, che è stato difatti arrestato in flagranza di reato. Rinvenuto e sequestrato anche il coltello utilizzato per tale azione criminosa. Secondo il racconto della vittima, il suo aggressore, a bordo di un’utilitaria, aveva già in precedenza seguito la ragazza e quindi probabilmente già pianificato il suo successivo intervento delittuoso. Importante inoltre la testimonianza fornita dai testimoni. Su disposizione del PM di turno l’uomo è stato quindi tradotto in carcere a Bergamo. Nei prossimi giorni sarà sottoposto ad interrogatorio di convalida davanti al GIP del Tribunale di Bergamo.

TORNA ALLA HOME