Addio Mino Favini, mondo del calcio in lutto

Il talent scout dell'Atalanta si è spento questa mattina a 83 anni.

Addio Mino Favini, mondo del calcio in lutto
Cronaca Romanese, 23 Aprile 2019 ore 11:06

Questa mattina, martedì 23 aprile 2019 è morto a 83 anni Mino Favini. Originario di Meda, aveva giocato come attaccante con le maglie di Meda, Como, Brescia, Atalanta e Reggiana, togliendosi buone soddisfazioni. Ma è da dirigente, prima al Como e poi nell’Atalanta che ha dato il meglio.

Addio Mino Favini

Borgonovo, Zambrotta, Matteoli a Morfeo, Pazzini, Bonaventura, Caldara, Conti. Sono solo alcuni dei talenti che Favini aveva scoperto e consigliato. Al Como era stato responsabile dell’intero settore giovanile. All’inizio degli anni Novanta aveva poi accettato la proposta del presidente atalantino Antonio Percassi, trasferendosi a Bergamo. Fu la sua consacrazione. Al termine della stagione 2014-2015, all’età di 79 anni e dopo quasi 25 stagioni in neroazzurro, aveva lasciato la Dea.

Dall’Atalanta: “Talent scout incredibile”

“Un incredibile talent scout ma prima di tutto un uomo, un grande uomo. Il Presidente Antonio Percassi e tutta la famiglia Atalanta partecipano commossi al dolore dei familiari per la scomparsa di Mino Favini. Ciao grande Mino…”. Questo il messaggio che si legge sul sito dell’Atalanta.

I tifosi comaschi: “Difficile trovare uomini come te”

Il cordoglio dei Pesi Massimi sulla pagina Facebook.

“Ci giunge la triste notizia della scomparsa, all’età di 83 anni, del grande Mino Favini. I tifosi lariani di lunga data sanno quanto questa persona abbia significato per il Como durante gli anni d’oro di questa società e del suo settore giovanile, quando lo stesso sfornava campioni anno dopo anno, uno su tutti Stefano Borgonovo. Prova delle sue capacità è il livello raggiunto dal settore giovanile dell’Atalanta, da lui gestito dopo aver lasciato Como, città comunque sempre rimasta nel suo cuore. Alla sua famiglia il nostro cordoglio, a noi la certezza che uomini come lui sarà difficile vederne ancora”.

TORNA ALLA HOME

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli