Menu
Cerca

Addio Carlo Molendi, il "pittore dei fiumi"

E' venuto a mancare ieri pomeriggio il famoso pittore di origini fontanellesi Carlo Molendi, noto per i propri dipinti raffiguranti i fiumi padani.

Addio Carlo Molendi, il "pittore dei fiumi"
Romanese, 18 Ottobre 2018 ore 12:39

A dare la notizia della scomparsa dell'artista, che da tempo viveva a Milano, sono stati i nipoti.

Addio Carlo, pittore dei fiumi

Si è spento ieri pomeriggio, mercoledì, all'età di 81 anni il pittore fontanellese Carlo Molendi, divenuto celebre per i suoi dipinti raffiguranti i fiumi della Pianura Padana.

Gli inizi della carriera artistica

Nato a Fontanella nel 1937, Molendi frequentò l'accademia "Carrara" di Bergamo e si trasferì nel 1958 a Milano, dove intraprese la carriera artistica con grande successo. Nel 1964 riuscì ad allestire la sua prima mostra personale, che l'avrebbe portato poi ad esporre in tutto il mondo.

Le mostre in Canada, Finlandia e Germania

Dopo la prima mostra, Molendi iniziò ad esporre le proprie opere in diverse città italiane tra cui Arezzo, Piacenza e Milano, ma anche all'estero. A Montreal, Canada, in Finlandia e a Colonia, in Germania. Particolare successo riscossero i suoi dipinti raffiguranti i fiumi della sua terra, che gli valsero l'appellativo di "Pittore dei fiumi".
A seguito della notizia della sua scomparsa, sono state molte le manifestazioni di affetto e cordoglio da parte dei suoi concittadini fontanellesi.

 

TORNA ALLA HOME.