Cronaca
Treviglio

Addio al centenario Giacomo Zanda, fondò la più antica associazione trevigliese

Il Sot - Supremo ordine del Turacciolo, fu una sua invenzione, nel 1939. E ad oggi è ancora un gotha della trevigliesità.

Addio al centenario Giacomo Zanda, fondò la più antica associazione trevigliese
Cronaca Treviglio città, 19 Ottobre 2021 ore 16:13

"Eravamo entrati nell'ottica che fosse immortale… lo sarà per sempre nei nostri cuori… ciao Giacomo". Sono le poche, commoventi parole che il Supremo Ordine del Turacciolo di Treviglio ha scelto ieri per salutare sui social il suo socio fondatore Giacomo Zanda, che se n'è andato ieri, lunedì, alla veneranda età di cento anni.

Fondatore del Supremo ordine del turacciolo

Fu lui, insieme ad un gruppo di amici, a fondare  il SOT,  il Supremo Ordine del Turacciolo, che è oggi la più antica associazione di Treviglio in attività. Fondata nel 1939, da allora è diventata una sorta di "gotha" della trevigliesità. Ai pranzi e alle cene conviviali dell'associazione - che ha un proprio inno e una articolata serie di rituali e tradizioni - si unisce    da sempre anche la beneficenza e l'attività di volontariato. L'ingresso al Sot - il cui stemma raffigura ovviamente un turacciolo - è da sempre, per statuto, possibile soltanto per cooptazione di due membri iscritti.

L'inno del Sot

Un video dell'associazione trevigliese, in cui alcuni soci cantano l'inno del gruppo

Oggi i funerali in Basilica

Cent'anni, Giacomo Zanda aveva lavorato a lungo nelle Ferrovie, prima di aprire un negozio in via Sangalli. Brillante, attivissimo e di una vitalità travolgente, Giacomo viveva in via Marconi, e fino agli ultimissimi giorni è stato perfettamente autosufficiente e lucido. Lascia, tra i parenti più stretti, le figlie Mariella e Giuliana, le sorelle Rita e suor Costantina. Ma lascerà un vuoto profondo anche nell'associazione per la quale aveva condiviso gioie e dolori per ben 82 anni, e della quale era presidente onorario. I funerali si celebrano oggi, martedì, in Basilica.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter