Menu
Cerca
Brignano e Casirate in lutto

Addio a monsignor Giuseppe Aresi, canonico della Cattedrale

Suo un libro sulla chiesa di Santa Maria Assunta di Brignano. A Casirate era stato parroco per 19 anni, fino al 1993.

Addio a monsignor Giuseppe Aresi, canonico della Cattedrale
Cronaca Gera d'Adda, 20 Marzo 2020 ore 18:37

Addio a monsignor Giuseppe Aresi, canonico della Cattedrale di Cremona. Era originario di Brignano, dove lascia un’importante eredità culturale legata anche al suo amico e confessore monsignor Cesare Donini. Viveva da tempo alla Fondazione “Caimi” di Vailate, e lì è spirato, 91enne, mercoledì.

Parroco di Casirate per 19 anni

Ordinato sacerdote il 28 giugno 1953, monsignor Giuseppe Aresi è stato per anni prima vicario  e poi parroco in diverse parrocchie cremonesi. Nel 1974 divenne parroco di Casirate, dove restò per ben 19 anni. Poi divenne coadiutore al Santuario di Caravaggio. Nel 1997 fu scelto dal vescovo Giulio Nicolini come canonico del Capitolo della Cattedrale e come vice-penitenziere, ricoprendo poi l’incarico di penitenziere dal 2001 al 2003, quando si ritirò alla casa di riposo di Vailate.

Gli studi su monsignor Donini e sulla chiesa parrocchiale

Nella sua lunga vita non perse mai i contatti con il suo paese natale e proprio a Brignano si era distinto negli anni scorsi per diverse iniziative per celebrare la memoria di monsignor Cesare Donini,  il  geniale parroco brignanese cui è dedicata la piazza centrale del paese, animatore culturale e spirituale dei primi decenni del Novecento. Suo amico  per anni, prima che confessore, monsignor Aresi aveva scritto nel 2005 un libro dedicato alla chiesa di Santa Maria Assunta, raccogliendo ed editando informazioni e appunti presi durante la frequentazione con Donini, in gioventù. “Visita alla chiesa di Brignano” fu distribuito in paese per raccogliere fondi in favore dell’associazione universale di Sant’Antonio di Padova.

TORNA ALLA HOME

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli