Tentato omicidio

Accoltella il collega dopo una lite, il camionista resta in carcere VIDEO

Il Gip Federica Gaudino ha convalidato l'arresto del 43enne di Alba. Resta in prognosi riservata il 52enne albanese.

Isola, 12 Febbraio 2020 ore 08:01

Resta in carcere il camionista di 43 anni che sabato 8 febbraio 2020, a Brembate, ha accoltellato un collega al culmine di una lite scoppiata su chi dovesse lavare per primo il proprio camion per poter far ritorno a casa. Il gip ha convalidato l’arresto con l’accusa di tentato omicidio.

Arresto convalidato

Davanti al giudice per le indagini preliminari Federica Gaudino ha provato a giustificarsi dicendo di essersi solo difeso dopo essere stato colpito alla testa dal collega. Le immagini delle telecamere poste sul piazzale, però, raccontano tutt’altra storia. Per questo B.B, 43 anni, di Alba (Cuneo) resterà in carcere a Bergamo con l’accusa di tentato omicidio. E’ invece ancora ricoverato in prognosi riservata il collega, R.I., 52 anni albanese residente a Gorle, in seguito alla ferita che gli ha causato la perforazione di un polmone e un’emorragia interna, ma non sarebbe in pericolo di vita.

La lite e l’aggressione

E’ successo tutto intorno alle 8.45 alla fine del turno di lavoro. Entrambi dipendenti della Petra di Brembate stavano per pulire i loro camion prima di far ritorno a casa. E proprio una discussione circa chi dovesse avere la precedenza è sfociata poi in una violente aggressione. Prima le parole, poi qualche spintone. Infine, il 43enne già condannato per resistenza a pubblico ufficiale, ha estratto dalla tasca un coltello a serramanico con una lama di circa 20 centimetri e ha colpito il 52enne con un fendente al costato.

Tentato omicidio

Il ferito è stato soccorso dai colleghi, mentre l’aggressore si è dato alla fuga. Pochi minuti dopo il 52enne ha iniziato a stare male ed è stato accompagnato al Policlinico San Marco di Zingonia dov’è tutt’ora ricoverato. Grazie all’aiuto del titolare dell’azienda il 43enne è stato rintracciato e fermato dai carabinieri che addosso gli hanno trovato un altro coltello e due cacciaviti nascosti sul camion.

TORNA ALLA HOME

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve