Cronaca
Caravaggio

Accadde oggi, nel 1992 la visita di Papa Giovanni Paolo II a Caravaggio

Nella memoria di chi, quel 19 giugno, si trovava al Santuario di Santa Maria del Fonte quella giornata resterà indimenticabile, nonostante la pioggia caduta sulla città.

Accadde oggi, nel 1992 la visita di Papa Giovanni Paolo II a Caravaggio
Cronaca Gera d'Adda, 19 Giugno 2022 ore 14:52

Sono trascorsi 30 anni esatti dalla visita di Papa Giovanni Paolo II a Caravaggio. Il Santo padre vi rimase tre giorni. E nella memoria di chi, quel 19 giugno, si trovava al Santuario di Santa Maria del Fonte quella giornata resterà indimenticabile, nonostante la pioggia caduta sulla città.

La storica visita di Papa Giovanni Paolo II a Caravaggio

Era un venerdì, il 19 giugno del 1992, quando Papa Giovanni Paolo II iniziò la sua visita pastorale di tre giorni a Caravaggio, nella bergamasca, al Santuario di Santa Maria del Fonte. Grazie ad uno scatto di quella giornata, inviatoci dagli amici della Libertas società cooperativa di Caravaggio, torna alla memoria un momento storico per la cittadina della Bassa, sicuramente rimasto impresso nella memoria di chi quel giorno c'era e ha incontrato - anche se a distanza - colui che sarebbe diventato Santo. Visita che viene narrata anche sul sito ufficiale del Santuario di Caravaggio.
"Il Papa era arrivato al santuario di Santa Maria del Fonte, inseguito da un gran temporale estivo, nel pomeriggio del 19 giugno 1992, un venerdì. Giovanni Paolo II e tutti coloro che sono stati benedetti dall’acquazzone che lo accolse, che richiamava la fonte miracolosa del prato Mazzolengo, non hanno mai dimenticato quella scena memorabile", ha ricordato la Libertas.

Il ricordo della Libertas

"Ricordiamo volentieri quella giornata e le altre due che seguirono, ricche di eventi tutti straordinari, con una foto che mostra il desiderio della gente di stare vicino al Papa, un uomo santo, la gioia intima vissuta da ciascuno in quei momenti è espressa chiaramente sul volto del personaggio all’estrema sinistra della foto, il quale oggi è ben conosciuto dai suoi parrocchiani caravaggini", hanno scritto gli amici della Libertas. E ricordiamo, hanno proseguito, l’invocazione del Papa alla Vergine di Caravaggio:

E tu, Maria, fonte di grazia, benedici questo popolo in preghiera, custode fedele del tuo Santuario. Porta aiuto e conforto, o Madre, sorgente di ogni consolazione, a chi, nella prova, confida in Te. Dona alle famiglie, santuari dell’amore, la benedizione e la gioia della vita, Vergine Immacolata, stella luminosa di serenità e di pace. Dinanzi a questo Popolo peregrinante brilla, o Maria, quale segno di sicura speranza e di consolazione! Con questi voti, e ancora una volta tutti salutandovi, di cuore vi benedico!

"Grazie, Giovanni Paolo II, per aver sparso il profumo perenne della tua santità in terra caravaggina", hanno concluso dalla società cooperativa caravaggina.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter