Abbandona rifiuti, multato imprenditore per 200 euro

Fototrappole e controlli funzionano. Preso con le mani nel...sacchetto.

Abbandona rifiuti, multato imprenditore per 200 euro
Cronaca Cremasco, 16 Giugno 2018 ore 14:09

Fototrappole e pattugliamenti dei vigili efficaci: individuato e multato un esercente di Pandino che più volte in paese aveva abbandonato rifiuti. Aveva lasciato più volte per il paese sacchi stra colmi di immondizia, tutto per non fare la fatica di differenziare il pattume o di portarlo in discarica.

Fototrappole e controlli

Un episodio purtroppo comune in paese, ma anche nel circondario, quello di abbandonare i rifiuti dove capita, sporcando le strade e infangando il buon nome del paese, con lo sdegno di tutti.
E molti cremaschi, per anni, hanno invocato a gran voce dei provvedimenti, per acciuffare e multare gli «zozzoni».
Come già annunciato quest’inverno in Consiglio comunale il sindaco Maria Luise Polig, ha fatto piazzare delle fototrappole per il paese.

Individuato il maleducato dai Vigili

Si tratta di particolari telecamere che possono essere spostate in più luoghi di Pandino e possono riprendere anche la notte ad alta qualità, per poter individuare chi abbandona i rifiuti, riprendendo chiaramente anche le targhe dei veicoli. Grazie a questo metodo infatti, il maleducato è stato individuato.
Ma non solo, ha anche lasciato indizi nei sacchi della spazzatura che hanno permesso ai vigili di risalire a lui, e così è scattata la sanzione.

Ha preso una multa salata

«L’operatore di Linea gestioni ha fatto vedere il contenuto dei sacchi ai vigili nei quali c’erano dei dati dell’imprenditore che ha abbandonato i rifiuti – ha spiegato il sindaco – L’hanno così individuato e multato per 200 euro».

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità