A Romano è cominciata la Lions Week, presentate le ultime stampe del Rubini

Lo slogan della rassegna: "I piedi nel borgo, la testa nel mondo". Venerdì a Treviglio.

A Romano è cominciata la Lions Week, presentate le ultime stampe del Rubini
Cronaca Romanese, 01 Maggio 2018 ore 11:20

E’ cominciata stamattina a Romano la Lions Week, settimana organizzata dal celebre club per rappresentare in una rassegna di importanti eventi le  attività portate avanti nella nostra zona. Si comincia dalla cultura e da un grande dimenticato: Giovan Battista Rubini.

Lions week, ecco le stampe del Rubini

Una rassegna che parte proprio dalla Bassa e dall’attivissimo club romanese. Stamattina, a Palazzo Rubini sono state presentate per cominciare le ultime stampe restaurate facenti parte della collezione privata del tenore Giovan Battista Rubini. Un lavoro lungo e meticoloso, cominciato nel 2013, quello del club, che ha finanziato il recupero di centinaia di stampe e cartoline appartenute al celebre cantante romanese del Settecento: un “Pavarotti” dimenticato, che nel Secolo dei lumi ha portato il nome della città in tutto il mondo e rivoluzionato il Bel canto italiano.

La cerimonia a Romano

Stamani, all’inaugurazione della Lions week ha partecipato tra gli altri il sindaco di Romano Sebastian Nicoli, che ha ringraziato i Lions di Romano per l’imponente lavoro di restauro delle stampe. Presenti anche  diversi esponenti del club tra cui Gianluigi Pesenti, che ha rimarcato lo slogan della kermesse romanese: “I piedi nel borgo, la testa nel mondo”. Anche il presidente della Fondazione Opere pie Rubini, fondata dallo stesso tenore e ora gestore della Casa di riposo romanese, Abramo Bonomini, ha ringraziato i Lions. Resta ora aperta la questione dell’esposizione.

Il Palazzo va restaurato

L’immenso patrimonio materiale del tenore, costituito dalle stampe ma anche dalla collezione esposta ora nel museo civico a lui dedicato, è infatti da tempo in precarie condizioni di esposizione. La sua villa-museo, uno splendido esempio di architettura neoclassica in pieno centro alla città della Bassa, ha infatti bisogno di urgenti restauri anche per permettere una degna valorizzazione della collezione stessa. Per questo nei prossimi mesi saranno (di nuovo) i Lions a muoversi, scendendo in campo con una raccolta fondi.

Convegno a Treviglio

Tra i molti eventi della Lions Week, spicca il convegno in calendario per venerdì, alle 20.15 a Treviglio (Teatro nuovo). Si parlerà di ambliopia (il disturbo cosidetto dell'”occhio pigro). Ma non solo: durante il convegno, ogni 15 minuti dei tecnici specializzati saranno in piazza per effettuare un controllo-screening gratuito della vista, dedicato soprattutto ai bambini.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità