Menu
Cerca

A Covo il market della droga era un appartamento pignorato dal Tribunale

Arrestato il 27enne che l'aveva occupato.

A Covo il market della droga era un appartamento pignorato dal Tribunale
Cronaca Romanese, 26 Ottobre 2018 ore 08:58

Un appartamento pignorato e finito all’asta giudiziaria, a Covo.  Era quello il market dove  un 27enne marocchino esercitava la professione di pusher, dopo aver rotto i sigilli del Tribunale ed averlo occupato insieme a un altro ragazzino. E’ stato arrestato.

Arrestato uno spacciatore a Covo

Ieri sera i carabinieri della Compagnia di Treviglio lo hanno arrestato durante un blitz in collaborazione con il Norm, i militari della stazione di Romano l’hanno fermato con addosso un etto di hashish (un panetto) e mezzo grammo di cocaina. Si tratta di uno  27enne marocchino, clandestino in Italia e con diversi precedenti.

A Covo la pizza dello spaccio

L’uomo curava una parte della “piazza dello spaccio” al dettaglio di Covo e aveva individuato come punto d’appoggio un appartamento pignorato e all’asta giudiziaria. Pignorato peraltro dallo stesso Tribunale di Bergamo – Sezione Procedure Esecuzioni Immobiliari. Dopo aver rotto i sigilli, il 27enne lo aveva occupato abusivamente insieme ad un 16enne suo connazionale, allo stato risultato estraneo al traffico di droga E’ stato collocato in una “casa famiglia”, essendo appunto un minore non accompagnato. Arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e denunciato anche per invasione di edifici e violazione di sigilli, il 27enne affronterà l’udienza di convalida.

TORNA ALLA HOME

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Bergamasca Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale di Treviglio: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli