A Castel Rozzone cittadinanza onoraria per padre Fulgenzio Cortesi

Il 1 luglio del 2002 a Calcinate, viene costituita l’Associazione “Il Villaggio della Gioia- Onlus” che ogni anno raccoglie fiducia e offerte dal territorio.

A Castel Rozzone cittadinanza onoraria per padre Fulgenzio Cortesi
Treviglio città, 26 Novembre 2019 ore 11:23

A Castel Rozzone cittadinanza onoraria per padre Fulgenzio Cortesi. L'appuntamento è per domenica 8 dicembre.

Cittadinanza onoraria per padre Fulgenzio Cortesi

La comunità di Castel Rozzone, domenica 8 dicembre, celebrerà la figura di padre Fulgenzio Cortesi conferendogli la cittadinanza onoraria per il suo impegno al fianco dei più deboli. L'appuntamento è alle 10 con la messa solenne nella chiesa parrocchiale di San Bernardo Abate, a seguire alle 11.15 si terrà la cerimonia in Comune con la consegna dell'onorificenza e alle 12.30 il pranzo in oratorio (su prenotazione con offerta libera). Durante il pranzo verranno poi proposte alcune proiezioni delle opere di padre Fulgenzio in Africa.

Chi è padre Fulgenzio?

Baba Fulgenzio, così lo chiamano tutti, è un Missionario Passionista, insegnante, giornalista e scrittore. Una lunga vita dedicata alla cultura, all’arte, alla civiltà africana. Nel 1960, studente di Teologia e Filosofia, fonda e dirige la sua prima Rivista: la FAM (fraterno aiuto missionario), per studenti delle scuole superiori, e nel 1961 riceve i complimenti dal Primo Presidente della Tanzania: Julius Nyerere. Nel 1984 fonda il Museo di “Arte, Cultura e Civiltà africana”. Il 2 giugno 2000 approda definitivamente nella sua amata Africa.

Tante onorificenze

Quella che verrà conferita a Castel Rozzone, però, non è certo la prima onorificenza dedicata a Baba Fulgenzio. Il 28 novembre 2011 ha ricevuto il XXXII “Premio della Carità” dalla benemerita Associazione Internazionale Regina Elena Onlus, in riconoscimento della sua pluridecennale opera di missionario in Brasile ed in Africa.

Il 2 giugno del 2004, festa della Repubblica, ha ricevuto l’Onorificenza di “Commendatore dell’Ordine della Stella della Solidarietà” dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Nello stesso anno, da Formigoni, Presidente della Regione Lombardia, riceve il premio della Pace tra i popoli.

Nel marzo 2004, la grande città di Guarapuava, al Sud del Paranà, ha nominato Padre Fulgenzio Cortesi “Personalità dell’anno 2003” perché da dieci anni aiuta e assistendo 850 ragazzi delle favelas, dando loro nuovi ambienti, cibo e possibilità di studiare.

Padre Fulgenzio, sempre più sconcertato dai dati catastrofici del rapporto mondiale della Sanità sull’Aids che denuncia la cifra spaventosa di 28 milioni di orfani in Africa, ha fondato anche un nuovo istituto religioso, “Le Mamme degli Orfani” per poter alleviare la sofferenza di milioni di bimbi. Il 1 luglio del 2002 a Calcinate (BG), viene costituita l’Associazione “Il Villaggio della Gioia- Onlus” per la tutela, la cura e l’aiuto allo sviluppo sociale, fisico e culturale dei bambini orfani e di strada della città di Dar es Salaam in Tanzania nella Diocesi retta dal cardinale Polycarp Pengo.

TORNA ALLA HOME

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter