Menu
Cerca

Da venerdì tregua dal caldo, ma durerà poco

La prossima settimana tornerà l'anticiclone africano

Da venerdì tregua dal caldo, ma durerà poco
Cronaca 12 Luglio 2017 ore 14:18

Da venerdì meno caldo e qualche temporale, ma sarà una pausa temporanea: 38-40°C al Sud fino a giovedì, da venerdì arriva aria più fresca con perdita anche di 8-10°C entro il weekend su adriatiche e Sud. Tutto questo però al prezzo di qualche temporale.

Nella morsa del caldo africano fino a giovedì

“Sono giorni di sofferenza da caldo al Centro ma soprattutto al Sud, dove fino a giovedì affluirà aria rovente dal Nord Africa, con picchi termici fino a 38-40°C se non superiori in Sicilia – ha spiegato il meteorologo di 3bmeteo Edoardo Ferrara – al Nord il caldo ha iniziato a mollare invece la presa, per quanto solo parzialmente perché comunque il clima si mantiene ancora estivo e a tratti afoso, in particolare sulla bassa Valpadana”.

Da venerdì calano le temperature

“L’anticiclone afro-mediterraneo si indebolirà seppur temporaneamente da venerdì, consentendo l’arrivo sull’Italia di aria un po’ più fresca di matrice nord atlantica – ha proseguito Ferrara – Il calo termico si farà sentire dapprima al Nord e in particolare su Alpi e Nordest, tra sabato e domenica anche al Centrosud con rotazione dei venti da Maestrale o Tramontana. Le regioni che beneficeranno di più della situazione saranno quelle adriatiche e il Sud, dove rispetto ai valori di questi giorni si potranno perdere fino a 8-10°C.  Il clima si manterrà comunque estivo, considerando che le massime potranno raggiungere comunque i 28-30°C, se non punte superiori su Nordovest e tirreniche. Tutto questo al prezzo di qualche temporale: tra giovedì notte e venerdì al Nord, poi anche Appennino e versanti adriatici, sebbene in maniera più occasionale”.

Tregua breve, nella prossima settimana torna l’anticiclone africano

“Come detto entro il weekend l’aria si farà più respirabile rispetto a questi giorni specie su adriatiche e Sud. La prossima settimana vedrà almeno nella prima parte un caldo senza particolari eccessi, ma dal 18-19 luglio una nuova rimonta dell’anticiclone africano potrebbe tornare a fare impennare le temperature a partire dalle regioni occidentali, poi quelle orientali”, hanno concluso da 3bmeteo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli