Menu
Cerca

Ubriaco davanti all’asilo aggredisce i carabinieri, arrestato

Il 38enne, del Camerun, clandestino e con precedenti penali, si era rifiutato di fornire i documenti

Ubriaco davanti all’asilo aggredisce i carabinieri, arrestato
Cronaca 12 Luglio 2017 ore 09:29

Ubriaco davanti a un asilo nido aggredisce anche i carabinieri, arrestato un 38enne camerunense.

Molesto davanti all’asilo

E’ successo ieri a Romano di Lombardia. La segnalazione, partita dalla direzione della scuola dell’infanzia, è arrivata ai carabinieri della stazione cittadina dopo che il 38enne, visibilmente ubriaco, aveva iniziato a infastidire i passanti davanti a un asilo nido della città. Il 38enne, clandestino sul territorio nazionale e con alle spalle già altri precedenti penali, è stato infatti individuato dai militari dell’Arma giunti sul posto proprio mentre assumeva un comportamento molesto e quindi fermato.

In manette per resistenza e lesioni

Il 38enne dopo essersi rifiutato di fornire le proprie generalità, ha anche aggredito i carabinieri, procurando a due di loro lesioni personali guaribili in quattro e tre giorni. In seguito alla perquisizione personale, i militari hanno rinvenuto anche un cacciavite lungo circa 20 centimetri. Il camerunense è stato quindi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni  personali aggravate e gli sono stati contestati anche i reati di possesso ingiustificato di grimaldelli e molestie alle persone.

In attesa dell’udienza

Dopo il relativo arresto, su disposizione del PM di turno, il 38enne è stato ristretto nelle camere di sicurezza della Compagnia dei carabinieri di Treviglio, in attesa della relativa udienza di convalida prevista per questa mattina odierna al Tribunale di Bergamo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli