Menu
Cerca

Vaccini obbligatori: si o no? Una serata per aprire al dialogo

L'appuntamento è giovedì sera, a Pianengo, per discutere di un tema che sta dividendo l'Italia

Vaccini obbligatori: si o no? Una serata per aprire al dialogo
Cronaca 10 Luglio 2017 ore 14:38

Vaccini obbligatori o libertà di scelta? Se ne parlerà a Pianengo, giovedì sera, in un incontro promosso dal “Gruppo Libera Scelta Vaccinale nel Cremasco” per approfondire gli effetti del decreto Lorenzin.

Un tema che divide

L’appuntamento è per giovedì alle 21 nella saletta del centro diurno di Pianengo che ospiterà il “Gruppo libera scelta vaccinale nel Cremasco” nato appositamente per discutere di un tema che ha diviso l’opinione pubblica e suscitato indignazione da parte di una fetta di popolazione contraria all’obbligo di vaccinare i propri figli. Il decreto Lorenzin, infatti,  ha introdotto l’obbligatorietà delle vaccinazioni, nella fascia di età da 0 a 16 anni, contemplando anche sanzioni pecuniarie per i genitori che si presenteranno all’iscrizione all’asilo nido, alla scuola dell’infanzia o primaria senza essere in regola con le vaccinazioni. Una misura resa necessaria dal ritorno in auge di malattie che erano state debellate o comunque tenute sotto controllo.

Manifestazioni in tutta Italia

In questi mesi in tutta Italia si sono susseguite numerose manifestazioni e fiaccolate in segno di protesta a questo decreto definito “coercitivo”.  Manifestazioni alle quali hanno partecipato anche diversi gruppi cremaschi. Gli stessi che, ora, vogliono esprimere il proprio dissenso all’obbligatorietà vaccinale attraverso il dialogo. Da qui è nato l’evento “Vaccini: parliamone – incontro e testimonianze. Se c’è un rischio vogliamo avere la possibilità di scegliere”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli