Menu
Cerca

Meningite, 17enne ricoverato al Papa Giovanni

La profilassi è scattata anche per i ragazzi del Cre di Calcinate dove il giovane era animatore

Meningite, 17enne ricoverato al Papa Giovanni
Cronaca 03 Luglio 2017 ore 10:18

Sarebbe stato colpito da meningite batterica il 17enne di Calcinate ricoverato, fortunatamente non in pericolo di vita, all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

I primi disturbi a casa

Il giovane ha iniziato ad accusare i primi disturbi una decina di giorni fa, intorno al 25 giugno. Tra i sintomi febbre, ma mai più alta di 38° e vomito: nulla che facesse pensare a un attacco di meningite. Ad accorgersene è stato il personale medico del Papa Giovanni, dove la famiglia del 17enne si era rivolta per cercare di capire la causa di quel malore.

Mai in pericolo di vita

Fortunatamente il giovane non è mai stato in pericolo di vita ed è stato subito sottoposto alle cure idonee. Con il ricovero è partito anche l’iter di profilassi per i famigliari più stretti e gli amici che nell’ultimo periodo erano venuti in contatto con lui.

Profilassi anti meningite anche al Cre

Per scongiurare qualunque pericolo l’Asl ha chiesto all’oratorio di Calcinate i nominativi dei ragazzi che il 17enne seguiva come animatore. Si tratta di una trentina di giovani e giovanissimi che sono stati invitati a sottoporsi alla profilassi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli