Menu
Cerca

Tutti pazzi per il tennis e per il maestro Bernardelli

In poco tempo, da giugno 2017 quando è nata l’associazione sportiva, il gruppo di tennis ha visto un aumento degli iscritti pari a 10 volte di più.

Tutti pazzi per il tennis e per il maestro Bernardelli
Cronaca 07 Novembre 2017 ore 15:00

E il tennis Bernardelli spopola. In poco tempo, da giugno 2017 quando è nata l’associazione sportiva, il gruppo di tennis ha visto un aumento degli iscritti pari a 10 volte di più.

Da 6 a 55 in pochi mesi

Si è passato da soli sei ragazzi agli attuali 55. E parlando di Covo, paese di poco più di 4mila anime, e di Tennis, sport che seppur amato non ha molto seguito tra i più giovani, si deve ammettere che è un successo senza precedenti. Merito ovviamente del maestro Matteo Bernardelli, la cui esperienza è lunghissima. Dopo aver insegnato a Romano, 4 anni fa si trasferì a Covo e insieme a lui arrivò anche il suo metodo, apprezzatissimo tra i più giovani.

Abilità e prezzi bassi

«Da Covo sarà dura che emergeranno campioni – ha detto – perché il mio insegnamento è più ludico-motorio. Però sono certo che i bambini sono più contenti così». Ma a spingere un così alto numero di ragazzi alla pratica del tennis è stato secondo Bernardelli una politica efficace di abbattimento dei costi da parte dell’Amministrazione Capelletti, che ha incentivato ad iscirversi ai corsi.