Menu
Cerca

Pattuglie straordinarie nella Bassa: fioccano denunce e arresti

Il weekend della Compagnia di Treviglio è all'insegna del contrasto al crimine nella Bassa Bergamasca

Pattuglie straordinarie nella Bassa: fioccano denunce e arresti
Cronaca Treviglio città, 04 Marzo 2018 ore 10:41

Controlli a tutto spiano nel weekend, per le strade della Bassa Bergamasca. I Carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno compiuto svariati arresti e pattugliamenti delle strade. Efficace il contrasto alla guida in stato in stato di ebbrezza.

Arresto a Brembate

Ordine di carcerazione a Brembate per un marocchino di 24 anni colpevole di reati contro il patrimonio. L’uomo, che nel 2014 aveva commesso alcuni furti aggravati, dovrà ora espiare una pena di 7 mesi di reclusione quale residuo di pena. A Palosco, denunciato un 27enne italiano residente nella Bassa. Fermato per un controllo, il giovane è risultato positivo all’alcoltest. Patente ritirata e dieci punti decurtati.

Pattuglie e denunce anche a Lurano e Calcio

I Carabinieri della Stazione CC di Verdello hanno denunciato un ventottenne magrebino in possesso di un documento di guida falso. Sequestrata la patente contraffatta, l’uomo è stato deferito alla Magistratura Bergamasca. A Calcio, invece, un 32enne è stato “pizzicato” alla guida in stato psicofisico alterato, ma ha rifiutato di sottoporsi all’alcoltest, vedendosi conseguentemente ritirata la patente.